Siena, promozione rimandata. Morgia: “La più grande delusione della mia vita”

Siena, promozione rimandata. Morgia: “La più grande delusione della mia vita”

Delusione, fortissima. Il Siena ora deve rialzarsi, il 3-3 contro il Gavorrano rimanda la festa e rimette in ballo la promozione in Lega Pro. A fine partita, in sala stampa, l’allenatore bianconero Morgia commenta così: “Ho radunato tutti nello spogliatoio, la delusione era evidente e cocente. E’ anche mia questa delusione, una delle più grosse della mia vita. Mi sembra normale, una città intera voleva festeggiare il ritorno nella categoria in cui questa squadra e questa gente merita di stare per correttezza ed eleganza. La delusione è tantissima, ho detto ai ragazzi che non possiamo e non dobbiamo permettere che questa ci comprometta la prossima partita. Avevo chiesto testa e cuore, credo che sotto questo profilo la squadra ancora una volta ha dimostrato di averli. Esorto tutti quanti a stare vicino alla società, ai ragazzi e dimostrare ancora una volta che le cose si fanno insieme, come abbiamo fatto fino ad adesso e come dobbiamo continuare a fare per un’altra settimana che potrebbe essere decisiva e che potrebbe non essere l’ultima se ci sarà lo spareggio. E’ difficile in questi momenti, ma dobbiamo passare la ‘nottata’ e rientrare subito da domani con un altro spirito e un’altra carica. La partita? Abbiamo fatto un primo tempo meraviglioso, non so quante occasioni da gol abbiamo creato. Nel secondo tempo con il loro gol è subentrato tutto quello che non doveva esserci, ma abbiamo dato tutto. Ci abbiamo provato fino all’ultimo secondo. Continueremo a lavorare sull’aspetto psicologico anche nella prossima settimana. Dobbiamo far recuperare i ragazzi sul piano mentale. La delusione è grossa, soprattutto in gente giovane che non ha mai vinto campionati. Stasera si ritrovano delusi, andranno recuperati. “.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy