Telecamere puntate sul San Paolo

Telecamere puntate sul San Paolo

I patavini anticipano a domani il big match con la Pistoiese (diretta Rai Sport). Domenica l’Este ospiterà  il Lanciotto.

Commenta per primo!

Ci saranno anche le telecamere di Rai Sport ad illuminare il big match della sesta giornata d’andata, San Paolo Padova-Pistoiese, che proprio per esigenze televisive è stato anticipato a domani, con inizio alle ore 14 (arbitro Provesi di Treviglio). Paradossalmente, l’infelice posizione di classifica di entrambe le contendenti, frutto di una serie di risultati negativi che in casa toscana hanno già portato al cambio di allenatore, potrebbe essere un elemento in grado di aggiungere ancora più pepe ad una sfida che già di per sé è ricca di spunti.

Gli arancioni, una delle tante nobili decadute che in questi anni si sono viste costrette a ripartire dai dilettanti dopo essere rovinosamente fallite, in estate erano accreditati come una delle favorite per il salto in Lega Pro. Un inizio balbettante, con la prima vittoria ancora da conquistare, ha invece costretto il presidente Ferrari ad affidare la panchina all’ex juventino Birindelli e ad ingaggiare, direttamente dal Vicenza, il centrocampista Braiati, un vero lusso per la categoria.

Non è invece uso sbandierare ambizioni esagerate l’ambiente del San Paolo, dove – in primis per bocca di mister Fonti – non si è mai smesso di predicare umiltà, anche quando la classifica avrebbe dato adito a ben altri proclami. Gli ultimi risultati, coi gialloblù che tra campionato e coppa hanno rimediato tre sconfitte e un pari hanno comunque messo in allerta la truppa patavina, che proprio contro il quotato avversario cercherà di ottenere una vittoria tanto preziosa quanto prestigiosa, potendo ora contare su tutti gli elementi della rosa, visti i rientri di Bovo e Formentin.

Non ha invece alcun assillo l’Este, se non quello di prolungare una striscia positiva che la sta facendo diventare una protagonista del girone D e dell’intera quinta serie.

Seconda in classifica alle spalle dello scatenato Cerea, imbattuta, miglior attacco e miglior difesa del raggruppamento: non avrebbe davvero potuto essere migliore l’inizio dei giallorossi, che domenica alle 15 ospiteranno il Lanciotto Campi Bisenzio (arbitro Guarino di Caltanissetta). Contro i toscani, neopromossi, imbattuti e rivelazione di questo primo scorcio di torneo, mister Zattarin dovrebbe avere solo l’imbarazzo della scelta, soprattutto in attacco, reparto che rappresenta il fiore all’occhiello dell’undici atestino, con tutti i cinque componenti che sono già andati a segno almeno due volte.

Le altre partite della sesta giornata: Bagnolese-Forlì, Camaiore-San Miniato, Cerea-Pavullese, Forcoli-Villafranca, Mezzolara-Rosignano, Scandicci-Ravenna, Sestese-Castelfranco, Virtus Vecomp-Virtus Castelfranco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy