Tre successi e tanti gol nel girone D

Tre successi e tanti gol nel girone D

Commenta per primo!

Giornata scoppiettante, la prima di ritorno nel girone D. Tanti gol e, soprattutto, tre vittorie per le padovane, col solo San Paolo Padova che non si unisce al coro di giubilo.

Scorrendo la classifica dall’alto al basso, è l’Este la meglio piazzata. I giallorossi approfittano dello 0-0 di Porto Tolle tra i locali e la Correggese per issarsi in solitaria al terzo posto, dietro agli emiliani e al Rimini capolista, avversario degli atestini tra 10 giorni. L’undici di Zattarin oggi ha bissato il successo di Piacenza, imponendosi in casa del Jolly Montemurlo per 4-2. I gol degli euganei portano la firma dei “soliti noti” RubboCoraini (che festeggia così la convocazione con la rappresentativa di serie D in vista del Torneo di Viareggio), Beghetto Rondon (quattordicesimo centro per il fantasista), mentre per i pratesi è Pecchioli a siglare una doppietta. 

Dieci punti più sotto, a due sole lunghezze dal quinto posto del Piacenza che significa partecipazione ai playoff, c’è l’Abano, che porta a tre la striscia di successi consecutivi, espugnando col minimo scarto il “Manuzzi” di Cesena, casa del Romagna Centro, un’altra delle formazioni più in forma del momento. Per gli aponensi, gol decisivo di Bortolotto allo scadere del primo tempo.

Da una sponda all’altra del capoluogo termale, la Thermal Abano regala il primo sorriso al nuovo mister Vittadello, regolando con un perentorio 4-1 il Fiorenzuola e uscendo dalla zona playout, seppure con un solo punto di vantaggio. Risultato mai in discussione a Monteortone, con le doppiette di Cacurio Franciosi, cui fa da contraltare il gol della bandiera di Franchi per i piacentini.

Unica nota stonata è ancora un volta l’Atletico San Paolo, già provato dalla difficile situazione societaria. I gialloblù di Damiano Longhi tornano ad occupare l’ultimo posto in solitaria dopo il rocambolesco 4-3 col quale la Virtus Castelfranco è riuscita ad uscire dall’Euganeo. Mattatore della gara il modenese Sciapi, autore di una tripletta, con Beatrizzotti che chiude poi il conto. Per i patavini, reti di MascoloLombardo e Rebecca.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy