Ultima trasferta dell’anno per le padovane

Ultima trasferta dell’anno per le padovane

Nel diciottesimo turno, domani il San Paolo andrà  nella tana della Bagnolese, mentre l’Este sarà  di scena a Rosignano.

Commenta per primo!

Non conosce soste in questo periodo prenatalizio la serie D, che domani, dopo il turno infrasettimanale, manda in scena la diciottesima e penultima giornata del girone D, nella quale entrambe le padovane saranno impegnate in trasferta.

Affronterà l’ennesimo lungo viaggio in Toscana, in direzione di Rosignano, l’Este, che nonostante il mezzo passo falso di mercoledì col Camaiore, ha mantenuto il primato solitario in classifica. Come dichiarato nel post partita da mister Zattarin, però, per restare al vertice Moresco e compagni non possono permettersi di gettare al vento punti come avvenuto contro i lucchesi, tanto più che nell’anticipo dell’ultima di andata (sabato prossimo, alle 15), i giallorossi ospiteranno il Forlì, per quello che si preannuncia già come un vero e proprio spareggio per il titolo d’inverno.

Ma prima di pensare ai romagnoli, bisognerà fare attenzione – e parecchia anche – ai livornesi, ai quali la vittoria casalinga manca dai primi di novembre: un cammino che ha fatto precipitare i neroblù pericolosamente ai margini della zona playout. Gli atestini, che hanno recuperato tutti i lungodegenti e potranno quindi schierare la formazione-tipo, non rinunciando nemmeno in trasferta alla loro vocazione offensiva, dovranno prestare particolare attenzione agli ex professionisti Cannarsa e Iarrusso.

Allo storico “Solvay” arbitrerà Del Rosso di Molfetta.

Rinfrancato dalla vittoria sulla Sestese (ottavo risultato utile consecutivo), propiziata tra l’altro dall’immediato ritorno al gol del “figliol prodigo” Volpato, cercherà la definitiva consacrazione anche in trasferta il San Paolo, ospite della Bagnolese (arbitro Fabbri di San Giovanni Valdarno).

Nell’ultima settimana, i reggiani hanno colto un buon pari col Cerea e un’importante affermazione nella tana della Virtus Vecomp, risultati che hanno ridato morale all’undici di Vacondio, il quale domani dovrà fare a meno degli squalificati Fornaciari e Alessandrini. Tornerà invece Greco, bomber già a quota 8 reti, una preoccupazione in più per mister Fonti, che dovrà a sua volta rinunciare a Zanon e all’infortunato Lestani.

«La Bagnolese è una buonissima squadra – analizza il tecnico gialloblù – Ha ottenuto risultati importanti e dovremmo mettercela tutta per superare l’ostacolo. Dobbiamo giocare col solito spirito battagliero, senza risentire dell’appagamento che potrebbe venirci dagli ultimi risultati positivi. A fine torneo vedremo se saremo riusciti a far meglio dello scorso anno».

Queste le altre partite di domani: Camaiore-Cerea, Forlì-Scandicci, Mezzolara-Virtus Vecomp, Santa Croce-San Miniato, Pistoiese-Pavullese, Sestese-Forcoli, Villafranca-Lanciotto, Castelfranco-Ravenna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy