Venezia, deciso il budget per la Lega Pro: 7 milioni

Venezia, deciso il budget per la Lega Pro: 7 milioni

Tacopina a Roma per una serie di incontri. Intanto siglato un accordo di collaborazione col Pro Venezia di Rossetto

Tre giorni di incontri nella capitale per il presidente Joe Tacopina, incontri d’affari relativi al nuovo stadio, ma anche appuntamenti sportivi, tra Coni e Federcalcio. Un uomo in movimento, un’agenda fitta durante il soggiorno italiano e un assaggio del storia del calcio italiano con la visita nella sala dei trofei della Federcalcio, davanti alle quattro coppe del mondo, in compagnia di Andrea Abodi, presidente della Lega di serie B, ma anche il promotore di Futura B, la società nata per fornire alle società affiliate gli strumenti necessari per la realizzazione e l’ammodernamento di stadi e impianti sportivi. Salto anche al Coni per un primo contatto in relazione al progetto del nuovo stadio, confermando il coinvolgimento nel pool di Accademia, società responsabile del progetto dello Juventus Stadium. Tacopina sta inoltre già programmando con Perinetti anche la squadra per la Lega Pro per la quale il budget dovrebbe oscillare tra i 6 e i 7 milioni di euro. Il presidente sarà oggi a Mestre, domani in tribuna a Trieste, poi alla festa a Marghera, rientrerà a New York mercoledì. Accordo. Ieri mattina, a Ca’ Farsetti, è stato presentato l’accordo quadriennale tra il Venezia Fc e la Pro Venezia, presieduta da Flavio Rossetto. L’accordo prevede la possibilità per la Pro Venezia di avere accesso a una serie di attività svolte presso le strutture arancioneroverdi, quali clinic ed eventi formativi, la possibilità di acquistare a condizioni agevolate il materiale tecnico Nike, la possibilità di utilizzare il logo appositamente creato per le società gemellate e l’opportunità per i ragazzi di partecipare gratis alle partite al Penzo accompagnati dai propri dirigenti. Tifosi. I tifosi arancioneroverdi raggiungeranno domani Trieste in treno, la Curva sud invita a seguire la squadra in massa anche perché sono attesi almeno 6000 sostenitori della Triestina al Nereo Rocco. Il treno partirà alle 10.41 dalla stazione di Venezia e alle 10.53 da quella di Mestre. Campo. Ancora turn-over per Giancarlo Favarin: in porta tocca a Bortolin, a centrocampo con Calzi rientra Acquadro, in attacco conferma di Chicchiarelli con il ritorno di Fabiano e Carbonaro, accanto a Serafini, in panchina si rivede Maccan, fuori uso Soligo e Busatto. Chi non andrà a Trieste si riunirà ai compagni per la festa a Marghera. (Da La Nuova Venezia)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy