Venezia, Favarin silurato: “Non me l’aspettavo, sono amareggiato”

Venezia, Favarin silurato: “Non me l’aspettavo, sono amareggiato”

«Sono molto amareggiato» parole di Giancarlo Favarin ieri sera, «è accaduto tutto all’improvviso. Inatteso. Perinetti mi ha spiegato le motivazioni societarie di questo cambio di rotta, lunedì ci vedremo a Coverciano per definire i dettagli. Non sono molto fortunato con gli ex milanisti: a Pisa è arrivato Gattuso la scorsa estate, adesso dovrebbe arrivare Inzaghi al Venezia. Come è accaduto quattro anni fa non basta vincere il campionato per rimanere a Venezia. Ho ricevuto tante telefonate, tantissimi tifosi che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza, vuol dire che a Venezia ho fatto qualcosa di buono». Filippo Inzaghi, il candidato principale. Contratto con il Milan in scadenza a fine mese. Carriera super da giocatore (Mondiale 2006, vice a Euro2000, Champions, Uefa e scudetti con Juventus e Milan), carriera da allenatore agli albori. Classe 1973, piacentino, dopo avere smesso è passato agli Allievi Nazionali del Milan nel 2012 iniziando anche il Supercorso a Coverciano, arrivando in semifinale contro l’Empoli. Viene promosso alla Primavera con cui vince il torneo di Viareggio. In prima squadra chiude al decimo posto, senza qualificarsi per le coppe e venendo esonerato. Un nome di grande richiamo sulla platea internazionale, soprattutto per il mercato americano curato da Joe Tacopina. L’altro nome era quello di Giuseppe Sannino da Ottaviano, classe 1957, che ha costruito la sua fortuna di allenatore a Varese portando i lombardi dalla Seconda Divisione alla semifinale playoff in serie B. Quest’ano era in Inghilterra, nel Watford dei Pozzo. Ultime due stagioni tra subentri ed esoneri prima a Catania e poi a Carpi dove e’ rimasto solo cinque partite prima del richiamo di Castori. Altro ex milanista accostato al Venezia è Christian Panucci, classe 1973, Milan, Real, Inter, Chelsea e Roma da calciatore. Poi assistente allenatore in Russia con Capello dal 2012 al 2014. Il 17 marzo 2015 subentra al Livorno venendo confermato anche per la stagione successiva. Ma quest’anno le cose non gli sono andate bene. (Da La Nuova Venezia)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy