Venezia, Perinetti: “Contro il Teramo si sono sentiti i mugugni del pubblico perché gli spettatori erano pochi”

Venezia, Perinetti: “Contro il Teramo si sono sentiti i mugugni del pubblico perché gli spettatori erano pochi”

Commenta per primo!

“Era inevitabile che si sentissero i fischi visto che allo stadio eravamo in pochi”, Giorgio Perinetti, ds del Venezia, sceglie il sarcasmo per commentare la reazione del pubblico al pareggio interno contro il Teramo. “Onestamente penso non ci sia niente da mugugnare, il 22 luglio 2015 qui non c’era nulla, oggi c’è un Venezia in testa al suo girone di Lega Pro dopo aver vinto la serie D. Questa proprietà è solida e sta rispettando dal primo giorno tutti gli impegni presi. Mi aspetto meno negatività, che proprio non si spiega, e soprattutto una costante crescita delle presenze al Penzo fermo restando il grazie a chi non manca mai e sostiene sempre. Il 29 ottobre col Bassano dovrà esserci un grande pubblico”. Contro il Teramo il dato è stato di 1.881, minimo stagionale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy