Venezia, Tacopina: “Non possiamo vincere sempre, continuiamo a lavorare per la B”

Venezia, Tacopina: “Non possiamo vincere sempre, continuiamo a lavorare per la B”

“Lo 0-1 di Pordenone non mi ha toccato perché è impossibile vincere sempre. È stato un anno straordinario, avevo grandi aspettative ma non pensavo di instaurare un feeling così «energetico» con la città e con la gente. Abbiamo costruito tutto da zero, siamo tornati in Lega Pro, ora lavoriamo per la serie B e attorno a noi c’è una grandissima attenzione mediatica. In Italia e all’estero tutti vogliono sapere, non di Tacopina, Inzaghi o Perinetti, ma di Venezia e del Venezia. Mi auguro di continuare così ancora per tanti e tanti anni”. Così Joe Tacopina, presidente del Venezia, grande rivale del club ducale nel Girone B di Lega Pro, ha commentato al Gazzettino la sua permanenza nel club lagunare, gettando anche un occhio sul futuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy