Cantù rallenta Monza, la Tonazzo ringrazia: l’A1 è a un passo

Cantù rallenta Monza, la Tonazzo ringrazia: l’A1 è a un passo

Guai a parlare di strada in discesa, ma certo, grazie a Cantù, le chance aumentano. Sì, perché la Tonazzo Padova potrà permettersi di andare a Monza, a giocare lo scontro diretto in programma domenica prossima alle 18, con un risultato utile in più: anche perdendo al tie break resterebbe comunque prima in classifica e otterrebbe la promozione diretta in A/1. Il penultimo turno della stagione regolare di A/2 sorride ai bianconeri, che pure erano in sosta. Succede perché il Vero Volley Monza ha la meglio nel derby lombardo giocato a Cantù ma, privo dell’opposto Padura Diaz, riesce a spuntarla solo al tie break, vanificando il vantaggio iniziale di 2-0 e lasciando per strada un punto. La classifica, prima dell’ultimo e decisivo turno, dice: Padova 45 punti, Monza 44. I calcoli. Inizia così la settimana più lunga e più esaltante, quella che porterà alla disfida brianzola, che il calendario si è divertito a mettere in cartellone per l’ultima giornata della stagione regolare. Vero Volley-Tonazzo mette in palio il primo posto, quello che regala l’A/1 e permette di evitare i playoff. Cosa succederà domenica? Se una delle due squadre si imporrà per 3-0 o 3-1 per forza di cose sarà davanti all’altra. Ma, come detto, a Padova potrebbe bastare una sconfitta al quinto set (due punti per Monza, uno per Padova): le due rivali si troverebbero appaiate a 46 punti. In tal caso, conterà il numero di vittorie ottenute in stagione, pari pure quelle: 17 a 17. In secondo luogo, conterà il quoziente set: calcolatrice alla mano, Padova arriverebbe a un quoziente di 2.15, mentre i brianzoli si fermerebbero a 2.11, accontentandosi della piazza d’onore. Niente calcoli. «Che ci crediate o no, io non ho ancora fatto alcun calcolo» afferma il direttore sportivo Stefano Santuz. «Ho vissuto questa domenica abbastanza tranquillamente, guardando in tivù la finale di Coppa Italia di A/1 e poi seguendo i risultati sul sito della Lega Volley. E lo dico in tutta sincerità: per noi il risultato di Cantù non cambia nulla. Quella di domenica sarà una finale, e come tale dovremo andar lì per vincere». Due pullman. Intanto, posti esauriti anche per il secondo pullman organizzato dalla tifoseria per la trasferta di domenica. Prima ancora della sfida contro Cantù, quando ancora non si sapeva che il prossimo turno sarebbe stato decisivo, i supporter bianconeri avevano già capito tutto e hanno bloccato anche la seconda corriera che partirà alle 14 dal parcheggio di fronte alla tribuna ovest dello Stadio Euganeo. Oltre ai due pullman, molti tifosi raggiungeranno il PalaIper in auto o in treno. La settimana. Quella appena vissuta è stata una settimana anomala per Rosso e soci che venerdì pomeriggio si sono imposti 3-1 nell’amichevole di Verona. Sabato e domenica il tecnico ha deciso di concedere una doppia giornata di riposo ai suoi, che torneranno al lavoro stamattina con una seduta di pesi, seguita da una di tecnica al pomeriggio. Per giovedì alle 16.30 è fissata l’ amichevole “di ritorno” contro Verona al PalaFabris.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy