Fidia Padova, brutto k.o. interno contro Vibo Valentia

Fidia Padova, brutto k.o. interno contro Vibo Valentia

Fidia Padova – Tonno Callipo Vibo Valentia 0-3

(22-25; 22-25; 19-25)

Fidia Padova: Schwarz 7, Gonzalez 1, Rosso 12, Simeonov 13, Semenzato 2, Suljagic 6, Garghella (L); Tiberti 1, Cricca 2, Koshikawa, De Marchi 4, Giannotti, Zingaro (L). Allenatore: Paolo Montagnani.

Tonno Callipo Vibo Valentia: Coscione 3, Cernic 11, Diaz 15, Rak 8, Klapwijk 10, Barone 8, Fanuli (L); Grassano, Olli. Non entrati: Lavia, Falasca, Nikolov, Mignolo (L). Allenatore: Gianlorenzo Blengini.

Arbitri: Saltalippi-Gnani.

Durata: 28’, 30’, 27’. Tot. 1h 25’.

MVP: Luis Augusto Diaz (Tonno Callipo Vibo Valentia).

Spettatori: 2.255.

Incasso: 7.007 Euro.

Paolo Montagnani (coach Fidia Padova): «Oggi non abbiamo giocato come avremmo dovuto, ci sono stati troppi errori al servizio e anche in ricezione non abbiamo brillato. La gara si era già decisa sul 18-20 nel primo set. Ho utilizzato tutti i giocatori nei due set successivi ma questo non è servito a dare una svolta al nostro gioco: anzi, con l’ingresso di alcuni giocatori abbiamo pure fatto peggio. Ora dovremo sfruttare questa pausa di campionato per rimettere in ordine le idee. Però è un peccato perché ci mancheranno quattro giocatori impegnati con le relative Nazionali».

Luis Diaz (Tonno Callipo Vibo Valentia): «Avevamo preparato questa gara come fosse una finale. Sapevamo che Padova voleva riscattare le ultime prestazioni e siamo scesi in campo concentrati. Alla fine questa vittoria è molto importante, perché ritengo che la Fidia sia una nostra diretta rivale a livello di classifica».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy