Tonazzo-Suntory Sunbirds, l’intervista al campione Clayton Stanley

Tonazzo-Suntory Sunbirds, l’intervista al campione Clayton Stanley

Commenta per primo!

Qui sotto l’intervista in esclusiva allo statunitense Clayton Stanley realizzata dall’ufficio stampa della Tonazzo Padova. Opposto classe 1978, dopo l’infortunio che lo costrinse ad un lungo stop, Stanley milita nel Suntory Sunbirds e con questa squadra sta cercando di ritornare ad essere uno dei giocatori più forti del panorama mondiale. Raggiunto nell’albergo dove alloggia con la sua squadra, Stanley parla dell’esperienza giapponese, dell’Italia e del suo futuro. «In Giappone mi trovo alla grande – dice nell’intervista – ma le porte sono aperte anche all’Europa. Io voglio solo stare bene fisicamente, giocare e vincere». 

Coach Montagnani lo definisce una «macchina da lavoro, un esempio per tutti». In effetti Stanley è un giocatore ambizioso ma dedito al sacrificio. Alla domanda su quello che potrebbe essere il suo successore del futuro, risponde scherzando: «Beh, sto ancora giocando! Non voglio un successore… non mi arrendo». 

Domenica scorsa ha assistito al match di campionato tra Trento e Macerata. «E’ stata una bellissima partita – spiega – in cui ho visto diversi giocatori emergenti dalle grandissime potenzialità. E’ un ottimo segnale per la Nazionale italiana». 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy