Tonazzo, trasferta amara a Latina

Tonazzo, trasferta amara a Latina

Commenta per primo!

Un primo set inguardabile, letteralmente regalato agli avversari, e poi una prestazione altalenante, con fasi anche esaltanti, il che non è una novità. La Tonazzo Padova cade a Latina, lasciando sul parquet della Top Volley una buona dose di rimpianti per ciò che poteva essere e non è stato. Perché, a parte il parziale d’esordio, chiusosi sul 25-15 dopo soli 18’ e dove ricezione e attacco non hanno mai funzionato, Rosso & compagni hanno tenuto testa ai più quotati (e fisicamente più prestanti) uomini di coach Blengini, che hanno dovuto sudare parecchio per venire a capo della sfida. E pensare che nel secondo set, chiuso 25-18 a proprio favore, la Tonazzo ha sfoderato finalmente le armi migliori del suo repertorio, creando seri problemi ai pontini: una ricezione affidabile, una varietà di soluzioni da parte di Orduna che hanno consentito sia a Giannotti (il migliore) che a Quiroga di picchiare con continuità, infine ben altra sostanza a muro, dove spesso sono andati in tre ad opporsi efficacemente ad Urnaut e Starovic. Latina ha avuto il merito di non disunirsi in avvio di terzo set, pungendo al servizio e scappando sul 6-2. Urnaut, protagonista assoluto della sfida, ha accelerato nel momento decisivo, spingendo i suoi sul 16-10. Garghella è entrato per Quiroga al fine di rinforzare la ricezione e Milan per un Rosso troppo falloso in quel momento. Proprio il giovane Milan ha messo a terra punti importanti, sino a far sperare in un recupero dei bianconeri. Il parziale, però, si è chiuso 25-21. Il quarto set si è tramutato, di fatto, nel duello fra Urnaut da una parte e l’intera Tonazzo dall’altra, con i veneti che sono andati al time out tecnico in vantaggio per 12-11. Sul muro di Mattei che è valso il provvisorio 16-14 coach Blengini ha chiesto la pausa. Al ritorno in campo la classe di Urnaut ha avuto la meglio, tanto da ribaltare il risultato sul 21-19 a favore di Latina. Un attacco di Giannotti e un errore di Arnaut hanno riportato Padova sotto e sul 23-23 il match si è riaperto. Purtroppo un’ingenuità al servizio di Orduna (linea pestata) e il muro di Urnaut su Giannotti hanno fatto pendere la bilancia dalla parte dei padroni di casa per 26-24. Ora i bianconeri usufruiranno di un giorno di riposo in più: lunedì 29, alle ore 20.30 (diretta tv su Rai Sport 2), al PalaFabris affronteranno il Vero Volley Monza, attualmente fanalino di coda della classifica. Risultati 12ª giornata. Exprivia Molfetta-Lube Banca Marche Treia 3-2; Altotevere Sansepolcro-Sir Safety Perugia 0-3; Top Volley Latina-Tonazzo Padova 3-1; Copra Piacenza-Revivre Milano 3-1; Vero Monza-Energy Diatec Trentino 0-3; Modena-Calzedonia Verona 3-2. Ha riposato: Cmc Ravenna. Classifica. Modena 29; Energy Diatec Trentino 27; Lube Banca Marche Treia 26; Sir Safety Perugia 24; Top Volley Latina 21; Calzedonia Verona 19; Copra Piacenza 18; Cmc Ravenna 16; Exprivia Molfetta 13; Tonazzo Padova e Altotevere Sansepolcro 7; Revivre Milano 6; Vero Monza 3.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy