PDT: Il paese delle mezze verità 

PDT: Il paese delle mezze verità 

Le emozioni, la passione, le parole di un grande tifoso del Padova. Sempre in Curva Fattori, sempre in trasferta. “Parola di tifoso” (PDT) è lo spazio dedicato al tifo biancoscudato, quello vero. Senza filtri.

ARRIVA IL BIGLIETTO ON LINE. Come molti di voi avranno già sentito, proprio oggi il Calcio Padova ha ufficializzato una novità non di poco conto per la prossima stagione: il biglietto on line! Per le spiegazioni vi rimando al sito del Calcio Padova (clicca qui)

Mi limito a sottolineare i seguenti passaggi: “…Inoltre, per incentivare l’acquisto dei biglietti via internet il Calcio Padova ha deciso che tutti i tifosi che acquisteranno il biglietto tramite il sito www.ticketone.it potranno usufruire di prezzi ribassati e che dopo quattro biglietti acquistati consecutivamente nello stesso settore potranno godere di un ulteriore sconto del 50% sul prezzo del quinto biglietto.Per entrare allo stadio sarà sufficiente stampare a casa la ricevuta di acquisto direttamente dal sito e presentarsi con quella agli ingressi. A questo punto basterà inserire il codice a barre presente sulla ricevuta dentro il lettore del tornello”.

Insomma, chi non si è abbonato potrà acquistare i biglietti on-line ed avrà cmq un risparmio. Di quanto? Sempre dal sito del Calcio Padova apprendiamo che il biglietto, se acquistato in banca o al botteghino verrà a costare 10 € (quello che già sapevamo) mentre se acquistato on-line un biglietto di Tribuna Fattori costa 7,50 €! Non solo: ogni cinque biglietti acquistati on line è previsto uno sconto del 50%. Cosa significa? Significa che ogni cinque partite il biglietto di Fattori vi costerà solo 3,25 €.

Volete che facciamo due conti? Bene, vi accorgerete da soli che con questo sistema un campionato intero (21 partite) in Tribuna Fattori vi viene a costare 145 € contro i 210 che vi sarebbe costato a prezzo intero, e contro i 185 di un nuovo abbonato (ma anche contro i 160 di uno che ha deciso di rinnovare!).

Questo sistema aiuta anche quei tifosi (numerosi) biancoscudati che risiedono fuori provincia (qualcuno mi aveva chiesto): niente più mezze giornate di lavoro perse, basta connettersi al pc e ci si fa il proprio biglietto. E per ritirarlo? Riporto sempre dal sito del Calcio Padova: “Per entrare allo stadio sarà sufficiente stampare a casa la ricevuta di acquisto direttamente dal sito e presentarsi con quella agli ingressi. A questo punto basterà inserire il codice a barre presente sulla ricevuta dentro il lettore del tornello.”

Tutto ciò vuol dire principalmente una cosa: niente colonne alle biglietterie, niente corse ai punti vendita, grossi vantaggi anche per chi abita fuori città o fuori provincia!

Insomma, mai come quest’anno abbonarsi era sconveniente, e mi fa piacere che la stragrande maggioranza dei ragazzi della Fattori l’abbia capito.

Tuttavia come già detto è fondamentale NON ABBASSARE LA GUARDIA: diffondete il più possibile questo messaggio, anche ad eventuali amici che volessero mai abbonarsi quest’anno per la prima volta. Mai come oggi, L’ABBONAMENTO E LA TESSERA DEL TIFOSO NON SONO UN VANTAGGIO!

MATTINO 2000. Mi dispiace dover utilizzare uno spazio pubblico per attaccare il Mattino, ma non si può stare sempre zitti, specie davanti le strumentalizzazioni. Tutti hanno letto oggi l’attacco all’Assessore Pavanetto, che oltre ad essere Assessore in Provincia è anche un tifoso biancoscudato che proprio pochi giorni fa si è espresso pubblicamente contro la Tessera del Tifoso. L’unica definizione che mi viene in proposito è che si tratta di un attacco strumentale, costruito a tavolino estrapolando da un profilo di facebook foto ed articoli estrapolati in contesti molto diversi fra loro. Qualcosa degno delle peggiori riviste di gossip, che guarda caso capita appena tre giorni dopo le famose dichiarazioni dell’Assessore-tifoso. Che abbia dato fastidio a qualcuno? Vedendo l’atteggiamento del Mattino sull’argomento “Tessera del Tifoso”, direi proprio di si: 1-Non una riga, dico UNA per pubblicizzare la nuova iniziativa dei biglietti on-line. Sembra che ci sia il veto di parlarne; 2-Messaggi contro la Tessera del Tifoso che passano con il contagocce, oggi è stato addirittura sospeso lo spazio degli sms dei tifosi. Come del resto (penso sia evidente a tutti) si fa in modo di dare meno spazio possibile all’argomento. Vi ricordate quanto spazio è stato dato alla seconda riunione della Fattori sulla Tessera? Ecco, direi che siamo in linea… 3-L’unico uomo politico locale che abbia avuto il coraggio di esporsi contro ciò che tutti sanno essere UNA VERGOGNA ED UNA SPECULAZIONE, attaccato pretestuosamente utilizzando i ritagli del suo profilo facebook. Se non è un boicottaggio poco ci manca. Io ho avuto modo di conoscere qualche inviato del suddetto giornale, con cui ho stabilito un rapporto di rispetto e collaborazione. Non ho assolutamente nulla contro di loro, anzi li reputo delle persone intelligenti. Tuttavia, la linea editoriale del giornale non mi va proprio giù. Per lo meno fino a quando la linea sarà non di informare ma di mettere a tacere, cercando anzi di smontare e di infangare con queste trovate da opuscolo parrocchiale (mi perdoneranno i diretti interessati) chiunque vada contro a parole e con i fatti ad una certa “linea” che non può portare a nulla di buono. Spero se ne rendano conto loro per primi.

CALENDARIO. Finalmente è uscito anche il calendario, quello che è forse il momento più atteso di tutta l’estate. L’inizio per i biancoscudati è per domenica 22 agosto all’Euganeo contro il Novara. Quindi per i tifosi biancoscudati subito uno dei viaggi più lunghi: Crotone! Ancora una trasferta la domenica successiva, a Modena… Il 18 settembre si torna a Trieste, tre mesi dopo averli mandati in serie C (qualcuno a questo punto dovrebbe spiegarmi l’utilità di quelle due partite!), il 20 novembre si va a Vicenza… Interessante il finale di campionato con Livorno e Torino. In mezzo a tutto questo, tre turni infrasettimanali (il 13 ottobre a Siena, il 9 novembre a Udine contro il Portogruaro ed il 5 marzo in casa contro il Siena) mentre non è dato sapere quante volte si giocherà di venerdì o di lunedì per compiacere sua maestà Sky… A questo punto mi rimangono tre curiosità, da soddisfare appieno durante la stagione: 1) Quante trasferte ci vieteranno quest’anno, anche con le motivazioni più assurde e pretestuose

2) Quante tifoserie si presenteranno a Padova da “tesserate”, cioè avranno accesso al settore ospiti.

3) Quanti saranno invece quelli che si saranno tesserati specie in Fattori e che nelle trasferte vietate, accederanno al settore ospiti mandando a quel paese i loro amici e la loro curva.

Dite la vostra a: lapadovabene@hotmail.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy