Albinoleffe-Padova, attenti al… Kouko: “Sono i più forti, ma non abbiamo paura. Che bello ritrovare Capello”

Albinoleffe-Padova, attenti al… Kouko: “Sono i più forti, ma non abbiamo paura. Che bello ritrovare Capello”

di Redazione PadovaSport.TV

Attenti al Kouko. Non è una riedizione della celebre canzone di Dalla in salsa africana, ma un ammonimento in vista del match del Padova di sabato sera. E’ l’africano Kouko, infatti, l’uomo del momento nell’Albinoleffe, che sabato proverà a fermare la capolista: «Il Padova è la più forte del girone, ma non abbiamo paura – spiega l’attaccante dei bergamaschi, approdato in serie C dopo una lunga gavetta – Che bello ritrovare Capello con lui facevo coppia ad Olbia». Dalla Sardegna in estate è volato a Bergamo: «Il d.s. Giacchetta mi ha corteggiato per un mese e ho spinto per venire al Nord. Non potevo fare scelta migliore, anche se fa troppo freddo – spiega, intervistato da La Gazzetta dello Sport –  Non mi bastano due paia di guanti…». Chico, come è soprannominato a causa del protagonista di una telenovela brasiliana di cui la mamma era grande fan, a fine stagione punta a tratteggiare una B: «Dovessi farcela, sarei disposto a tingermi i capelli di celeste in onore dell’AlbinoLeffe».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy