Bardelloni, il castiga-Parma: “Tanto vanno su lo stesso”

Bardelloni, il castiga-Parma: “Tanto vanno su lo stesso”

Parma-Forlì, a rovinare la festa gialloblu ci ha pensato l’attaccante Emanuele Bardelloni che, intervistato da ParmaLive.com, ha parlato anche dei momenti di nervosismo a fine gara:  “Ci sono stati dei battibecchi, come del resto accade quasi in ogni partita. Ma sono cose normali. Nessuno ha messo mani addosso a nessuno, quindi mi sembra strano che abbiano dato due giornate di squalifica al mister e a Calaiò. Il mio gol? E’ stato un gol importante, soprattutto perché segnato in uno stadio così importante contro una squadra così prestigiosa. Poi per noi è un pareggio prezioso, perché siamo davanti alle altre, fuori dalla zona playout”. Se il Parma dovesse perdere il campionato per due punti, tu saresti ricordato come l’arbitro promozione: “Io sono sicuro che se il Parma non dovesse salire come primo, lo farà attraverso i playoff, perché è una squadra troppo forte. Ho molto rispetto sia per Parma che per i giocatori crociati. Il Venezia? Ormai dipende solo dal Venezia. Però, come sappiamo, nel calcio può succedere sempre di tutto, soprattutto con due squadre così”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy