Cinque anni di PadovaSport.tv

Cinque anni di PadovaSport.tv

31 marzo 2010, 31 marzo 2015: cinque anni esatti di PadovaSport.tv. Con questo editoriale (clicca qui) annunciavamo l’apertura di un portale dedicato allo sport padovano h24, con il Calcio Padova in primissimo piano, stile agenzia, corredato inzialmente con alcune rubriche e articoli di commento. Questi i numeri (dati Google Analytics): 11919 notizie, 937.770 utenti unici, 12.516.475 visualizzazioni di pagina, 4.531.099 visite. Cinque anni di storie, di partite, di sofferenze, di gioie immense, cinque anni di notizie, di esclusive, di retroscena, di vittorie e di sconfitte. Alla base, come in ogni cosa che funziona, la passione, motore di tutto: per il Calcio Padova, per questa città, per lo sport in generale. PadovaSport.tv sempre accanto al Padova, alla ricerca del difficile equilibrio tra tifo-passione (che tendono all’irrazionalità) e professionalità-trasparenza. Siamo stati spesso citati dalle testate nazionali (in occasione dello sfogo di Barbara Carron contro Baraldi-Salvatori SkySport mandò in onda gli screenshot delle nostre pagine), siamo stati promotori di iniziative a favore dei tifosi (biglietti e trasferte omaggio, info-point sulle prevendite specie durante il caos play-off del 2011), di partite di beneficenza (in collaborazione con il Petrarca calcio a 5), è successo in questi anni che siamo stati anche “oscurati” (nel 2014 il presidente Penocchio attuò un silenzio stampa solo nei nostri confronti, perchè testata non gradita). Nel 2011 il nostro sito svelò la fede torinista del giudice Valente, chiamato a decidere delle sorti della partita sospesa tra Padova e Torino per il black-out (qui l’editoriale dal titolo “Quel giudice tifoso”), un “dettaglio” che contribuì al buon esito del giudizio finale (rinforzato anche dall’autorevole opinione dell’avvocato Paniz da noi raccolta e citata nell’incartamento difensivo utilizzato dalla società biancoscudata, clicca qui). Abbiamo commesso errori, siamo stati spesso criticati, ma anche copiati. Oggi, all’alba di una nuova era, ci auguriamo, per il calcio padovano, il nostro obiettivo è quello di continuare a migliorare questo servizio, sempre dalla parte di Padova, del Padova, dei tifosi e degli sportivi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy