Cordata, c’è un misterioso imprenditore da 75 milioni l’anno. Ma disavanzo e Finanza hanno frenato la trattativa

Cordata, c’è un misterioso imprenditore da 75 milioni l’anno. Ma disavanzo e Finanza hanno frenato la trattativa

I cinque imprenditori che farebbero parte della cordata, già denominata “salva-Padova”, e che hanno come riferimento l’immobiliarista Guerino Polito, avrebbero dato un potente colpo di freno alle loro intenzioni nel corso di una riunione tenutasi domenica a Cividale del Friuli: lì vive e lavora il personaggio di riferimento del gruppo, che ha un’azienda in grado di fatturare 75 milioni di euro l’anno. Il suo nome è tenuto gelosamente segreto. Ci sarebbe stato un solo incontro a Brescia con Penocchio e il suo legale di fiducia, l’avvocato Zaglio, martedì 3 giugno, ma dopo il blitz della Finanza tutto si è fermato. E nessuno ha intenzione di addentrarsi in un vespaio. La cessione di un anno fa, avvenuta nel giro di 48 ore, da Unicomm a Penocchio e a Gsport non è affatto chiara. Troppo denaro è girato dentro al Padova ed è transitato attraverso il club per non destare sospetti: soprattutto – ci si chiede – com’è stato possibile che, a fronte di entrate certe per oltre 9 milioni, ne siano usciti quasi 13?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy