DALL’ALTO DEL CIELO LA TUA VOCE MUOVE ANCORA LE NOSTRE BANDIERE

DALL’ALTO DEL CIELO LA TUA VOCE MUOVE ANCORA LE NOSTRE BANDIERE

Sei anni fa il Padova perdeva uno dei suoi protagonisti. E per una volta non si tratta di un giocatore o di un dirigente, ma di qualcuno che è entrato nel cuore di tutti gli appassionati facendo del biancoscudo la sua ragione di vita per ben 25 anni. Parliamo naturalmente del grande Gildo Fattori, indimenticata voce del Calcio Padova. E chissà cosa direbbe oggi “The Voice” di questo Padova allo sbando… Di sicuro non mancherebbe di iniziare le sue radiocronache con il consueto pernsiero ai tifosi “… e ci sono gli immancabili ragazzi della curva; questi straordinari ragazzi che percorrono centinaia di chilometri per seguire il Padova”. Gildo non era solo la voce del Padova, era il compagno fedele dei pomeriggi biancoscudati, di chi allo stadio non ci poteva andare, di coloro che dicevano “ora mi ascolto Gildo”, non il Padova.

Con la tua voce, Gildo, hai reso immortale il tuo ricordo, e i padovani (come ci chiamavi tu con orgoglio) ti porteranno con loro per sempre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy