Doppio Padova, gli scenari futuri

Doppio Padova, gli scenari futuri

Ognuno per la sua strada. Il Padova di Bergamin e il Calcio Padova 1910. Il primo in serie D, il secondo in Eccellenza (nonostante la richiesta di ammissione in serie D che, vista la preferenza del sindaco per la newco, sarà però respinta). Entro domani alle 12 la nuova società di Bergamin (e Bonetto) avrà una denominazione sociale, con cui verrà iscritta presumibilmente alla serie D. Saranno annunciati a breve anche i nomi del direttore generale e dell’allenatore, già contattati. Dall’altra parte il Calcio Padova 1910 ripartirà dall’Eccellenza, evitando così la sciagurata dispersione del patrimonio del settore giovanile. Una volta completata l’iscrizione al campionato di Eccellenza, la società nelle intenzioni dell’attuale dirigenza sarà ceduta. L’avvocato Eduardo Chiacchio sta già lavorando alle transazioni con i giocatori dell’ex prima squadra e a breve verranno saldati tutti i piccoli creditori. I dipendenti del Calcio Padova 1910 al momento sono invece stati pagati fino a maggio. Si va dunque verso una stagione con due squadre che rappresentano Padova, non certo lo scenario migliore prospettabile dopo la non iscrizione alla Lega Pro del 15 luglio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy