Empoli-Padova, quattro club e i ragazzi della Fattori presenti in Toscana

Empoli-Padova, quattro club e i ragazzi della Fattori presenti in Toscana

Commenta per primo!

Nonostante la distanza, non proprio agevole, e una classifica che piange, anche oggi i tifosi si sobbarcheranno il viaggio al seguito del Padova. Al “Castellani” dovrebbero essere almeno un centinaio, forse qualcuno in più: sia i club dell’Aicb che i ragazzi della “Fattori” hanno organizzato la trasferta in pullman, ma saranno in tanti a muoversi con mezzi propri, tra cui i club “Pelizzaro”, “Vecia Padova”, “Intrepidi” e “Camposampiero”. Torneranno nello stadio che due anni fa vide la vittoria per 4-2 del Padova di Cutolo e Milanetto, ma che due anni prima fu anche teatro della contestazione dopo un pesante 0-4. L’aria, oggi, non è nera come allora. L’Aicb, tuttavia, ieri sera si è riunita in consiglio per esaminare il momento biancoscudato: i club hanno deciso, per invogliare i tifosi a partecipare alle trasferte, di mantenere i prezzi molto bassi, e di istituire una sorta di 3×2 in base al quale, dopo due viaggi organizzati, il terzo sarà gratuito. Il tutto dopo che, due giorni fa, il direttivo ha avuto anche un incontro con il sindaco reggente Ivo Rossi: una chiacchierata programmata da tempo per discutere di alcuni servizi per lo stadio (percorso ciclopedonale, deposito bici e bus-navetta), che però è scivolata inevitabilmente sull’analisi anche del rendimento della squadra. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy