Empoli Tavano-dipendente

Empoli Tavano-dipendente

Commenta per primo!

Una vittoria di rimonta in casa con la Juve Stabia, poi quattro sconfitte consecutive e il ritorno al successo lunedì sera, sempre in casa, nel posticipo con la Reggina. I tre punti portano a quota sei l’Empoli e regalano un minimo di tranquillità, anche se in terra toscana si parla in questi giorni di dissapori tra il tecnico Alfredo Aglietti, riconfermato in panchina dopo i buoni risultati ottenuti nello scorso torneo, e alcuni giocatori. Quanto al modulo, dopo i tentativi con il 4-4-2 e con il 4-2-3-1, l’allenatore pare avere trovato la quadratura del cerchio con il 4-3-3 che dovrebbe vedere schierati nel tridente offensivo Saponara, Coralli e Tavano, capocannoniere del torneo con sei reti. Anche negli altri reparti, nonostante il rientro dalla squalifica di Cesaretti, non si dovrebbero registrare particolari novità. Mancheranno per i rispettivi problemi fisici l’ex Lazzari e Brugman. Non ancora completamente ristabiliti, potranno andare al massimo in panchina Vinci e Buscé, quest’ultimo a Padova nella stagione 1998-99

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy