Feralpi Salò, poco possesso e verticalizzazioni “feroci”: sarà la sorpresa play-off?

Feralpi Salò, poco possesso e verticalizzazioni “feroci”: sarà la sorpresa play-off?

di Redazione PadovaSport.TV

Camaleontica, spietata: la FeralpiSalò di Mimmo Toscano in questi play-off sta vivendo una seconda giovinezza, dopo gli alti e bassi nel corso della stagione. Eliminata l’Alessandria (il presidente dei grigi Di Masi ha annunciato una conferenza stampa martedì dopo l’ennesimo assalto sfumato alla serie B) con un perentorio 3-1 dopo il 2-3 di Salò, la Feralpi ora si appresta a disputare i quarti di finale contro il Catania (gara doppia). L’impresa al Moccagatta è arrivata giocando con le stesse armi che i grigi avevano utilizzato all’andata per i primi tre quarti di gara. Poco possesso palla (appena 26 minuti effettivi, 14 in meno rispetto alla partita di tre giorni prima) e tante verticalizzazioni rapide verso il fronte offensivo che hanno mandato fuori giri la difesa locale, protagonista in toto di una prestazione assolutamente insufficiente. Contro il Catania la FeralpiSalò parte con tutti i pronostici a sfavore, i siciliani sono nettamente favoriti ma attenzione alle sorprese a questo punto: i Leoni del Garda sono pronti a stupire ancora.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy