FESTA BIANCOSCUDATA AL CLUB ELISIR

FESTA BIANCOSCUDATA AL CLUB ELISIR

Festoni biancorossi, bandiere scudate e tanta allegria. Questo il mix di ingredienti della festa di sabato del club Elisir Biancoscudato. Dopo aver ospitato per sabati e sabati durante la stagione tanti tifosi e la loro delusione per le sconfitte del Padova, la birreria Pisani di Codiverno si è di nuovo tinta di felicità, come nel giorno dell’inaugurazione del club dell’anno scorso. Massimiliano Diroma, il presidente dell’Elisir, prima dei playout l’aveva detto “Se ci salviamo, e io credo che ci salveremo, organizzo una bella festa”. Detto, fatto. Max, come lo chiamano tutti, non ha perso tempo e si è messo all’opera per coivolgere tutti i soci del club in una serata di festeggiamenti. E così sabato sera una sessantina di tifosi hanno mangiato in compagnia insalata di riso e grigliata tra un bicchiere di birra e un commento sul Padova. Il clima sembrava un po’ quello dello scorso anno, quando l’obiettivo raggiunto era una promozione e non una salvezza. E questo testimonia quando il macigno che pesava sul tifo sia proprio scomparso. Mentre va in onda integralmente la partita di Trieste qualcuno si emoziona quasi come se fosse la prima volta che la vede. E un boato misto ad applausi accompagna i 3 gol biancoscudati. La festa che va in onda sullo schermo coincide con la fine della cena, e l’inizio di una lotteria a premi che appassiona tutti, visto che in palio ci sono gagliardetti, bandiere e maglia del Padova, oltre a qualche gadget offerto dalla birreria, che ha voluto anche omaggiare il presidente del club con una maglia del Padova con il suo nome come ringraziamento per quanto fatto in questo primo anno di attività. Ringraziamento a cui si unisce anche il presidente dell’Aicb Giorgio Ferretti sottolineando l’entusiasmo e la perseveranza che hanno caratterizzato il club. Dopo la lotteria e i ringraziamenti di rito, è il momento delle battute, delle barzellette e degli aneddoti di trasferta. Poi Diroma annuncia un video spettacolare che sta per essere avviato. Qualcuno esclama, tra le risate generali: “Sono tutte le sconfitte del Padova?”. E invece no, era una carrellata di tutti i gol biancoscudati della stagione. Guardandoli in sequenza, senza pensare alle sconfitte e ai gol subiti anziché fatti, sembrava di rivivere una stagione entusiasmante e soddisfacente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy