I tifosi ci scrivono, ancora su Dal Canto

I tifosi ci scrivono, ancora su Dal Canto

Commenta per primo!

Tante mail ancora sull’arrabbiatura di Dal Canto dopo Padova-Vicenza. Ne riportiamo alcune:

Matteo scrive: “Grande mister, avanti per la tua strada e falli tacere tutti”

Massimiliano scrive: “Giù le mani da Dal Canto!”

Andrea scrive: “Dal Canto forse ha esagerato nei modi, poteva esprimere gli stessi identici concetti con il sorriso sulle labbra. Magari prendendo un po’ in giro i giornalisti. Tanto è secondo in classifica, può permetterselo… invece quell’incazzatura tradisce un certo nervosismo e forse (ahimè) poca capacità di reggere la pressione”.

Ripeto: mi sembrano parole vuote di significato probabilmente frutto della tensione post-partita. Pressione? Se proprio dobbiamo chiamarla pressione, questa è una pressione positiva figlia dell’entusiasmo e della voglia di grande calcio di una piazza importante con un’immensa storia alle spalle. Anche la storiella di Del Piero è stata un’ulteriore iniezione di felicità, un sogno, un’idea di mercato piena di suggestione, non certo un modo per aggiungere tensione. Se non si può più nemmeno fare qualche volo pindarico se dobbiamo per forza parlare solo di schemi e applaudire a testa bassa anche partite bruttine… che gusto c’è di tifare e andare allo stadio? (Ste.Via.)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy