I tifosi ci scrivono, Bovo mercenario?

I tifosi ci scrivono, Bovo mercenario?

L’angolo delle vostre considerazioni (scriveteci a info@padovasport.tv):

Davide P.: buongiorno direttore,dopo aver letto l’articolo e alcuni commenti sulla partenza di Bovo allo Spezia vorrei fare qualche considerazione. Ho sentito parlare di mercenario,per carità forse è un po troppo ma non credo nemmeno a tutto l’amore che Bovo aveva per questa maglia…e mi spiego…Andrea B. si è lamentato di non aver ricevuto nessuna comunicazione dalla società,ma credo che fosse normale visto che si doveva scegliere direttore sportivo e allenatore. Il signor Trevisan che mi risulta avesse richieste da più di qualche società ,non mi pare ci abbia messo troppo ad accordarsi con la società nonostante la politica di tagli agli stipendi….e allora il signor Bovo in quanto capitano del CALCIO PADOVA non ci venga a raccontare tante storie ne di quanto gli dispiace di andare via se è bastato semplicemente un buon contratto da parte dei “ricconi” dello Spezia per farlo decidere…meno ipocrisia…lo ringraziamo comunque per questi 6 anni passati insieme e gli auguriamo buona fortuna con la futura maglia.

Davide: Salve, sono sempre stato molto ottimista sulle sorti del Padova in questi anni, e vedevo già la serie A in tasca e una campagna acquisti quasi Faraonica… Ma ahime sono tornato con i piedi per terra!! Ringrazio il Presidente per quello che ha fatto e per quello che farà, ma purtroppo a confronto degli altri anni la vedo molto brutta. Persino in chiave salvezza!!! IL Perché: 1. Foschi è uno dei migliori DS Italiani e farselo scappare è un errore madornale (vedi: EL 92 e Perin)

2. Perdere giocatori come BOVO che oramai è una bandiera o CUFFA è un altro grosso errore.

3. Ok puntare sui giovani, ma almeno cerchiamo di prendere qualcuno di buono non mezze tacche, altrimenti sono meglio quelli della nostra primavera.

Spero vivamente di  sbagliarmi, ma all’orizzonte vedo altri periodi molto bui!!! Complimenti per il sito un saluto

Lele: Carissimi amici di PadovaSport, lo so che a pensare male si fa peccato… ma spesso, come diceva Giulio Andreotti, ci si azzecca. Ieri ho ascoltato attentamente la telefonata di Luca Baraldi nella vostra trasmissione e ho capito che c’è qualcosa di strano nell’atteggiamento del Padova nei confronti di Italiano. “Italiano fa parte della famiglia”, “Siamo vicini a Italiano” e addirittura uno spiraglio su un possibile rinnovo di contratto… Non è che Baraldi è stato informato di qualcosa? Non è che tutto questo protezionismo verso Italiano nasconde altro? I dubbi credo siano legittimi, perchè se la Procura ha penalizzato il Padova di due punti, lo ha fatto per tentata combine del giocatore: ma Italiano è così pazzo da voler combinare da solo un incontro? Boh, spero vivamente di sbagliarmi… ma ormai non mi fido più di nessuno. Complimenti ancora per l’ottimo lavoro che svolgete”.

Matteo: “A proposito di Bovo… Non credo che sia il caso di indicarlo come mercenario dal momento che il Padova lo ha lasciato a scadenza fino alla fine. Poi appena è arrivata la voce dell’interesse dello Spezia, ecco la proposta di rinnovo (ridicola, da quanto ho capito, rispetto alle cifre dello Spezia). Si è comportato da professionista, ammettiamolo. E lo dico io che non l’ho mai portato su un piedistallo”

Cristiano: “Cari amici di PadovaSport, nessuno sentirà la mancanza di Bovo, uno senza carisma, che si è trovato per sbaglio a far e il capitano. Ricordiamoci di Padova-Pescara, quando si rifiutò di metterci la faccia davanti ai tifosi… ma soprattutto ricordiamoci di tutte le partite giocate sotto la sufficienza (tante)”

Daniele: “Caro Stefano, è possibile sapere quando saranno presentate le nuove maglie? Mi pare che l’anno scorso erano già state presentate a quest’epoca”. (Le maglie saranno presentate a breve. L’anno scorso la presentazione ufficiale fu il 29 giugno. Ste.Via.)

Stefano: Buongiorno, premetto di non essere un addetto ai lavori, quindi non sono ne’ un calciatore ne’ un tecnico, ma sono uno sportivo e ho l'”esperienza” di chi segue il calcio da oltre 40 anni e sinceramente rimango un po’ perplesso nel vedere i primi movimenti di mercato del Padova e le richieste della “piazza”. La stagione appena conclusa si è rivelata una tra le più disastrose della storia biancoscudata per quanto riguarda il reparto difensivo, che ha subito una valanga di reti. La società cosa fa? si affretta a rinnovare il contratto di Trevisan, che di quel del reparto difensivo  è stata una “colonna”…mah, mistero del calcio… Il popolo biancoscudato poi vuole a tutti i costi, addirittura con raccolta firme, il rinnovo di Cuffa, che ha disputato una stagione sicuramente non brillante (e sinceramente non vedo, tecnicamente parlando, cosa possa dare di più…). Ritengo quindi che mai come ora si possa dire che errare è umano, ma perseverare è diabolico! Cordiali saluti.

Mirco: Complimenti a tutta la redazione, è un piacere seguirvi!!!!

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy