I tifosi ci scrivono, il mercato di novembre

I tifosi ci scrivono, il mercato di novembre

Commenta per primo!

Ci sono arrivati tantissimi messaggi sul mercato del Padova e in particolare sull’acquisto, ormai prossimo, di Roberto De Zerbi. Riportiamo qui di seguito alcune delle vostre considerazioni, e la nostra risposta.

Diego: mah.. dezerbi…. non capisco sta mossa… ma se abbiamo farias che sta giocando benissimo in quella posizione??? avrei preferito bonazzoli sinceramente…. e un buon centrocampista di peso forza e carattere.

Luca: Caro Stefano, come va interpretato l’ingaggio di De Zerbi?

Matteo: Settimana maledetta per Foscarini? Sant’Antonio sta facendo gli straordinari… Scherzi a parte, vi chiedo se non era meglio inaggiare Barone invece di De Zerbi…

Massimo: Cari amici di padovasport, ottimo acquisto de Zerbi, finalmente un attaccante di spessore. Agli scettici dico: andate a seguire l’ippica se criticate de zerbi

Daniele: Leggo dell’arrivo di De Zerbi, ma in questa fase non era meglio prendere un centrocampista di esperienza come barone che sarebbe venuto gratis? uno che ha vinto la coppa del mondo per dire… non capisco che significhi un attaccante

Luca R.: Stefano, ma questi svedesi di cui si parla sono effettivamente obiettivi del padova?

Chiariamo subito: la trattativa per De Zerbi è andata in porto in settimana, come anticipato dal sempre informatissimo Gianluca di Marzio. Aldilà delle dichiarazioni ufficiali, sia da parte della dirigenza biancoscudata che dello stesso giocatore al nostro portale, l’affare dunque era già fatto. Nessuno svedese in ballo (De Franceschi monitora spesso il campionato svedese, andò in Svezia anche quest’estate), Hamad è un’ipotesi fantasiosa che è uscita perchè il nome era già stato sui taccuini del Padova (lo seguiì Foschi nel gennaio 2011). Anche Barone è già stato scartato, mentre si sono fatte delle valutazioni su Paro (centrocampista, ex Juve, attualmente svincolato). Non arriverà nessun altro oltre De Zerbi in questa fase. Come va interpretato l’acquisto di De Zerbi? Pea, dopo il doppio infortunio Cuffa-Viviani, aveva due scelte. Rimpolpare il centrocampo, per poter continuare a utilizzare in certe partite i 5 centrocampisti, oppure lasciare così il centrocampo e inserire un’ulteriore pedina lì davanti. Ha scelto la seconda opzione che per me significa sonora bocciatura per Raimondi (che non vedrà più il campo), oltre che per Jelenic (flop clamoroso visto il milione e oltre pagato dal Padova per acquistarlo). Con De Zerbi vedremo spesso il 3-4-1-2, o il 3-4-2-1. Basta tridente largo, a Varese lo abbiamo “ammirato” per l’ultima volta. (Ste.Via.)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy