Il punto sulla Serie B: cade il Palermo, Empoli in vetta, crisi Reggina

Il punto sulla Serie B: cade il Palermo, Empoli in vetta, crisi Reggina

Commenta per primo!

Con il lunch match di oggi che ha visto l’Avellino avere la meglio sul Modena per 2 a 1 con reti di D’Angelo e Galabinov, si conclude la diciannovesima giornata di Serie B. Una giornata che ha registrato un nuovo ribaltone in vetta, con il Palermo che cade inaspettatamente a Carpi (rigore Memushaj) e perde il comando della graduatoria in favore dell’Empoli, che grazie ad una rete di Maccarone espugna il Piola di Novara e si porta a quota 36 punti, due in più della “banda-Iachini”. Amaro in bocca per il Crotone, che perde l’occasione di salire al secondo posto inciampando tra le mura amiche dello Scida contro la Juve Stabia, fanalino di coda: 1 a 1 il finale. Il Pescara non si ferma più: Padova KO per 1 a 0, con gol di Aniello Cutolo, ex di turno. La squadra di Pasquale Marino si porta, dunque, in piena zona playoff, superando così un Lanciano che sembra essersi inceppato. Quattro le gare senza bottino pieno per i frentani, che incassano la seconda sconfitta consecutiva, cadendo contro lo Spezia, che si impone per due a zero. Buona la prima per il neotecnico Devis Mangia. Ex aequo con la squadra ligure, nonostante i cinque punti di penalizzazione, in ottava posizione troviamo il Siena, prossimo avversario del Padova, che supera il Latina per 1 a 0 con rete del giovane Lorenzo Rosseti, al terzo gol nelle ultime quattro gare. In coda, quarta sconfitta consecutiva per la Reggina, che non sembra beneficiare della cura-Atzori, con il Cesena che al Manuzzi vince in scioltezza per 3 a 1. In zona playout, ora come ora troviamo Ternana e Cittadella. Le fere cadono in casa per mano del Mancosu-dipendente Trapani. Due a zero il finale, con Nizzetto ad arrotondare il punteggio negli ultimi istanti di gioco, come negli ultimi istanti di gioco si risolve anche la partita del Cittadella, che a tempo scaduto trova con Leonardo Perez la rete del pareggio contro il Bari. In conclusione, divertente sfida al Rigamonti tra Brescia e Varese: 4 a 2 il finale, con tripletta di Caracciolo e doppietta di Pavoletti, che raggiunge Mancosu in vetta alla classifica-cannonieri a quota 13 reti.

Di seguito il quadro completo delle partite del diciannovesimo turno, con classifica aggiornata:

Venerdì 20 dicembre, ore 19.00

Ternana-Trapani 0-2 (51′ Mancosu, 93′ Nizzetto)

ore 21.00

Pescara-Padova 1-0 (80′ Cutolo)

Sabato 21 dicembre, ore 15.00

Brescia- Varese 4-2 (3′ e 14′ Caracciolo (B), 16′ Pavoletti (V), 61′ Sodinha (B), 72′ Caracciolo (B), 81′ Pavoletti (V))

Carpi-Palermo 1-0 (72′ rigore Memushaj)

Cesena-Reggina 3-1 (19′ D’Alessandro (C), 55′ Cascione (C), 61′ Gerardi (R), 73′ Rodriguez(C))

Cittadella-Bari 1-1 (69′ De Falco (B), 90+6′ Perez (C))

Crotone-Juve Stabia 1-1 (24′ Di Carmine (JS), 56′ autogol Contini(C))

Novara-Empoli 0-1 (9′ Maccarone)

Siena-Latina 1-0 (38′ Rosseti)

Spezia-Lanciano 2-0 (70′ Bovo, 76′ Ebagua)

Domenica 22 dicembre, ore 12.30

Avellino-Modena 2-1 (42′ D’Angelo (A), 66′ Galabinov (A), 84′ Babacar (M))

Classifica aggiornata Serie B: Empoli 36; Palermo 34; Avellino 33; Crotone 32; Pescara 31; Lanciano 30; Cesena 29; Siena 27, Spezia 27; Varese 26, Latina 26, Brescia 26, Trapani 26; Carpi 24*; Modena 24; Bari 20, Novara 20; Ternana 19; Cittadella 18; Padova 17*; Reggina 13; Juve Stabia 9.

*una gara in meno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy