Il punto sulla Serie B: crisi senza fine per le padovane, punti pesanti per Cesena e Trapani

Il punto sulla Serie B: crisi senza fine per le padovane, punti pesanti per Cesena e Trapani

Commenta per primo!

In attesa del big match di lunedì sera tra le prime della classe Empoli e Palermo, sono scese in campo le altre squadre della Serie B per il venticinquesimo turno. Un turno che sorride al Cesena e al Trapani, che conquistano tre punti pesanti in ottica playoff, grazie alle vittorie ottenute rispettivamente contro Crotone e Pescara, entrambe per uno a zero. Nuova occasione persa per avvicinarsi alla vetta per l’Avellino, che non approfitta dello scontro diretto tra Empoli e Palermo, a causa del pareggio maturato nell’anticipo di ieri sera al Partenio contro il Latina. 1 a 1 il finale, con gli Irpini che agguantano il pareggio al fotofinish grazie alla rete del neoacquisto Camillo Ciano. Anche il Lanciano di Baroni si mangia le mani per non essere riuscito a portare a casa tre punti che l’avrebbero catapultato al secondo posto. Sfortunatamente per i frentani, infatti, la Reggina si impone per 1 a 0 (con rete di Barillà, da poco tornato in amaranto), ottenendo così la seconda vittoria consecutiva della gestione Gagliardi-Zanin e scavalcando il Padova al terz’ultimo posto. A proposito: crisi sempre più nera per i biancoscudati, ormai allo sbando, che vengono sconfitti anche dal Carpi. L’avventura di Mutti all’ombra del Santo sembra al capolinea. Il 4 a 1 finale parla da sé. Altra panchina traballante, quella di Carmine Gautieri, tecnico del Varese, che vede i suoi cadere al Braglia di Modena, sempre per 4 a 1. Per quanto concerne le zone meno nobili della classifica, detto dell’ennesima sconfitta del Padova, la Juve Stabia di Fulvio Pea si fa onore sul campo dello Spezia, costringendo i padroni di casa sull’1 a 1, mentre il Cittadella viene sconfitto dalla Ternana e vede ridursi il proprio vantaggio sulla zona-retrocessione ad un solo punto. Una sola vittoria nelle ultime 14 giornate per i granata (incredibilmente, sul campo dell’Empoli). Le fere, al contrario, sembrano galvanizzate dalla cura-Tesser, che ha fatto bottino pieno nelle tre partite disputate sin ora sotto la sua gestione. In zona playout troviamo, attualmente, anche il Bari, che torna a mani vuote dalla trasferta di Brescia. Infine, da segnalare anche la nona vittoria stagionale del Siena di Massimo Beretta, che, se non fosse per la “zavorra” dei sette punti di penalizzazione, occuperebbe oggi il terzo posto ex aequo con l’Avellino. La prossima giornata vedrà il Cittadella ospitare il Modena, mentre il Padova sarà impegnato al Barbera di Palermo. Auguri.

Serie B, venticinquesima giornata:

Venerdì 31 gennaio, ore 20.30

Avellino-Latina 1-1   62′ Cottafava (L), 91′ Ciano (A)

Sabato 1 febbraio, ore 15.00

Brescia-Bari 2-1   30′ Sciaudone (Ba), 66′ rigore Sodinha (Br), 84′ Saba (Br)

Cesena-Crotone 1-0   71′ Rodriguez

Modena-Varese 4-1   26′ Zoboli (M), 48′ Rizzo (M), 68′ rigore Babacar, 78′ Rea (V), 81′ Molina (M)

Padova-Carpi 1-4   42′ rigore Sgrigna (C), 45′ rigore Musacci (P), 53′ Pasciutti (C), 71′ Lollo (C), 78′ Ardemagni (C)

Pescara-Trapani 0-1   54′ Gambino

Reggina-Lanciano 1-0   65′ Barillà

Siena-Novara 1-0   25′ Rosina

Spezia-Juve Stabia 1-1   12′ Falco (JS), 55′ rigore Ferrari (S)

Ternana-Cittadella 2-1   20′ Litteri (T), 41′ Antenucci (T), 66′ Perez (C)

Lunedì 3 febbraio, ore 20.30

Empoli-Palermo

Classifica aggiornata: Palermo 41*; Empoli 39*; Avellino 38; Cesena 37; Trapani 36, Lanciano 36; Pescara 34, Latina 34, Spezia 34; Carpi 33*, Brescia 33, Crotone 33; Siena 31; Varese 28, Ternana 28; Modena 26; Novara 24; Bari 23; Cittadella 21; Reggina 20; Padova 18*; Juve Stabia 12.

*una gara in meno

Siena 7 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy