Il punto sulla Serie B: Palermo in A, allunga l’Empoli, vola il Citta, Padova nei guai

Il punto sulla Serie B: Palermo in A, allunga l’Empoli, vola il Citta, Padova nei guai

E’ il giorno tanto atteso, è il giorno della festa per il Palermo di Beppe Iachini: dopo un solo anno di purgatorio, la squadra rosanero torna infatti -meritatissimamente- in Serie A con ben cinque turni d’anticipo, certa, per giunta, del primo posto finale, in virtù del successo ottenuto questo pomeriggio al Piola di Novara firmato Vazquez. I riflettori dunque passano ora alla lotta per la seconda piazza, attualmente occupata dall’Empoli, oggi corsaro al Rigamonti di Brescia: 3 a 1 il finale, con reti di Maccarone, Tavano e Verdi. Un successo che “vale doppio” alla luce del contemporaneo stop del Latina, che non è riuscito ad andare oltre l’1 a 1 sul campo della già retrocessa Juve Stabia ed è stato raggiunto a quota 58 punti dal Crotone, che -non senza difficoltà- ha avuto la meglio su un Padova che sente ormai odore di Lega Pro, distante cinque lunghezze dalla zona playout a soli 450 minuti dal termine dei giochi. In zona playoff, conquista tre punti preziosi il Cesena di Pierpaolo Bisoli, che si aggiudica lo scontro diretto contro l’Avellino davanti al pubblico amico del Manuzzi grazie alle reti di Camporese e Garritano. Gli irpini scivolano dunque al nono posto e vengono superati da Spezia e Modena, entrambe a bottino pieno: nell’anticipo di ieri sera, gli aquilotti hanno sconfitto l’ormai retrocessa Reggina per 2 a 1 (con rete decisiva di Bellomo al 90′), mentre gli uomini di Novellino hanno oggi fornito, al Franchi di Siena, una notevole prova di forza riuscendo a piegare i padroni di casa sotto i colpi degli ex biancoscudati Granoche e Babacar, che in questo girone di ritorno hanno sinora totalizzato 17 reti: 9 l’uruguaiano, 8 il senegalese. Passando invece alla lotta-salvezza, vola il Cittadella, che al Tombolato ha oggi asfaltato il Varese per 5 a 1 (quarta vittoria nelle ultime cinque partite), portandosi così a quota 42 punti e strizzando l’occhio alla salvezza diretta. Una salvezza che sembra aver definitivamente conquistato il Carpi di Bepi Pillon, che oggi al Cabassi ha messo KO un Pescara ormai destinato alla permanenza in serie cadetta. Infine, per concludere il quadro dei risultati di questo trentasettesimo turno, Nadarevic, Ceppitelli e Delvecchio regalano al Bari, oggi di scena a Terni, tre punti importanti, che autorizzano i galletti a puntare alla zona-playoff (ora distante soli due punti), e costringono i padroni di casa a lottare ancora per ottenere la permanenza in Serie B. In campo da pochi minuti Lanciano e Trapani, importante scontro playoff, parziale ancora fermo sullo 0 a 0. Per quanto riguarda il prossimo turno, venerdì alle 19.00 il Padova ospiterà all’Euganeo il Cesena, mentre tra sette giorni il Cittadella andrà a fare visita al Trapani. Due gare certamente complicate. Di seguito risultati, marcatori e classifica aggiornata:

Serie B, trentasettesimo turno:

Venerdì 2 maggio, ore 20.30

Spezia-Reggina 2-1   12′ Ebagua (S), 24′ Fishnaller (R), 90′ Bellomo (S)

Sabato 3 maggio, ore 15.00

Brescia-Empoli 1-3   29′ Maccarone (E), 41′ rigore Caracciolo (B), 66′ rigore Tavano (E), 93′ Verdi (E)

Carpi-Pescara 2-0   17′ Di Gaudio, 85′ Sgrigna

Cesena-Avellino 2-0   65′ Camporese, 74′ rigore Garritano

Cittadella-Varese 5-1   11′ Djuric (C), 30′ Alborno (C), 51′ Paolucci (C), 57′ Coralli (C), 75′ Djuric (C), 87′ Pavoletti (V)

Crotone-Padova 2-1   24′ Bidaoui (C), 76′ Improta (P), 85′ Pettinari (C)

Juve Stabia-Latina 1-1   14′ Doukara (JS), 78′ Jonathas (L)

Novara-Palermo 0-1   42′ Vazquez

Siena-Modena 1-3   12′ Babacar (M), 74′ Granoche (M), 76′ Granoche (M), 80′ Rosseti (S)

Ternana-Bari 1-3   17′ Antenucci (T), 34′ Nadarevic (B), 39′ Ceppitelli (B), 97′ rigore Delvecchio (B)

Ore 18.00

Lanciano-Trapani

Classifica aggiornata: Palermo 78; Empoli 62; Crotone 58, Latina 58; Cesena 56; Lanciano*54, Spezia 54; Modena 53; Siena 52, Trapani*52, Avellino 52; Bari 51; Brescia 49, Carpi 49; Pescara 47; Ternana 45; Varese 43; Cittadella 42; Novara 40; Padova 35; Reggina 27; Juve Stabia 18.

* una gara in meno

Siena 8 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy