Il punto sulla Serie B: rallentamenti in vetta, colpo Lanciano, ok Padova

Il punto sulla Serie B: rallentamenti in vetta, colpo Lanciano, ok Padova

Commenta per primo!

Come spesso accade, non sono certo mancate le sorprese in questo pomeriggio di Serie B: nessuna fra le prime della classe è infatti riuscita ad ottenere bottino pieno. Il Palermo capolista inciampa sul sintetico di Cesena e non va oltre lo 0 a 0 contro i padroni di casa. Fortunatamente per la banda-Iachini, però, anche l’Empoli si inceppa, pareggiando 1 a 1 fra le mura amiche del Castellani contro il Carpi, perdendo così l’occasione di accorciare le distanze dalla capolista. Inaspettato tonfo casalingo per l’Avellino di Rastelli, con il Lanciano che espugna il Partenio per 3 a 1 con reti di Buchel, Germano e Amenta. Periodo di involuzione per gli irpini, a secco di vittorie da quattro partite. Niente bottino pieno anche per il Trapani, che torna con un solo punto da Reggio Calabria, dove i padroni di casa hanno acciuffato il gol dell’1 a 1 a due minuti dal 90′ con Barillà. Per i siciliani, invece, ancora a segno bomber-Mancosu, che conserva la vetta della classifica-cannonieri portandosi a quota 16 gol. Per completare il quadro della zona-playoff, vittorie pesanti per Spezia e Latina, rispettivamente contro Crotone e Cittadella. Crisi sempre più nera per gli uomini di Foscarini, alla quinta sconfitta consecutiva. La squadra granata viene quindi raggiunta a quota 21 punti dai cugini del Padova, che tornano alla vittoria dopo sette turni grazie al successo odierno sul Novara firmato Manuel Iori. Sembra giovare non poco ai biancoscudati la cura-Serena, al primo successo sulla panchina del Padova. Restando nei bassifondi della classifica, amara beffa per la Juve Stabia di Fulvio Pea, che viene superata per 1 a 0 dal Siena con rete decisiva di Dellafiore al 94′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Se non fosse per i sette punti di penalizzazione, la squadra di Beretta occuperebbe il terzo posto in classifica, a quota 41 punti. A completamento del quadro delle gare di questo pomeriggio, 1 a 1 al Rigamonti tra Brescia e Ternana, con reti di Caracciolo e Litteri. In questi minuti in campo all’Adriatico, Pescara e Varese, al momento sul parziale di 1 a 0 in favore degli ospiti, in virtù della rete di Trevor Trevisan, ex capitano del Padova. Chiuderà la venticinquesima giornata il lunch match di domani: Modena-Bari. In programma, il prossimo fine settimana, Padova-Empoli e Juve-Stabia-Cittadella, gare che ci diranno molto sulle reali potenzialità delle due padovane.

Ecco, di seguito, il quadro della venticinquesima giornata con classifica aggiornata:

Serie B, venticinquesima giornata

Sabato 15 febbraio, ore 15.00

Avellino-Lanciano 1-3   22′ Buchel (L), 27′ Germano (L), 46′ Amenta (L), 69′ Castaldo (A)

Brescia-Ternana 1-1   32′ Caracciolo, 74′ Litteri (T)

Cesena-Palermo 0-0

Empoli-Carpi 1-1   44′ Gagliolo (C), 54′ rigore Tavano (E)

Latina-Cittadella 1-0   18′ Jonathas

Padova-Novara 1-0   67′ rigore Iori

Reggina-Trapani 1-1   74′ Mancosu (T), 88′ Barillà

Siena-Juve Stabia 1-0   94′ Dellafiore

Spezia-Crotone 3-1   1′ Giannetti (S), 23′ Seymour (S), 46′ Datkovic (S), 70′ Bernardeschi (C)

Ore 18.00

Pescara-Varese 0-1 (in corso) 39′ Trevisan

Domenica 16 febbraio, ore 12.30

Modena-Bari

Classifica aggiornata: Palermo 46; Empoli 42; Lanciano 40; Cesena 39, Avellino 39; Trapani 38, Latina 38, Spezia 38; Brescia 37; Crotone 36; Carpi 35*; Pescara 34*, Siena 34; Ternana 30; Modena 29*, Varese 29*; Bari 26*; Novara 24; Reggina 22; Cittadella 21, Padova 21*; Juve Stabia 14.

*una gara in meno

Siena 7 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy