Il punto sulla Serie B: scatto Palermo, impressiona il Crotone, ok Bari

Il punto sulla Serie B: scatto Palermo, impressiona il Crotone, ok Bari

Commenta per primo!

In una ventiquattresima giornata di Serie B affetta da pareggite (ben 6 in dieci partite), a sorridere è il Palermo, che, grazie all’odierna vittoria interna sul Padova firmata Hernandez, si porta a quota 45 punti, quattro in più dell’Empoli secondo in classifica, che non riesce ad andare oltre lo 0 a 0 sul campo del Trapani. Segno X anche per l’Avellino, impegnato al “Liberati” di Terni, che impatta 1 a 1 contro i padroni di casa. Reti del match siglate dalle più temibili bocche da fuoco delle due compagini: Antenucci per le fere e Galabinov per gli irpini. Nuova occasione persa per avvicinarsi alla zona promozione per gli uomini di Rastelli, a secco di vittorie da tre giornate. Rimanendo in zona playoff, termina in pareggio anche l’anticipo del “Biondi” tra i padroni di casa del Lanciano e il Cesena, conclusosi sul punteggio di 1 a 1 con reti dei neoarrivati Belingheri (al secondo gol in due  partite in maglia romagnola), e Comi. Al settimo posto, a quota 36 punti, troviamo il Crotone, protagonista questo pomeriggio di una notevole prova di forza contro il Pescara; allo Scida termina 3 a 0, con doppietta di Bernardeschi e gol di Cataldi, entrambi diciannovenni. Periodo di involuzione per gli abruzzesi, alla quarta sconfitta consecutiva e nuovamente al di fuori della zona-playoff. Passando alle zone meno nobili della classifica, detto della quarta sconfitta consecutiva del Padova, termina 1 a 1 lo scontro diretto tra Juve Stabia e Reggina, con rete del vantaggio campano del neoacquisto Totò Di Nardo, alla quale ha replicato l’amaranto Gerardi a sei minuti dal 90′. Punti pesanti  anche per il Bari di Alberti, che supera il Siena e si porta in zona-salvezza almeno fino a lunedì sera, in attesa del posticipo Novara-Brescia. Chi, invece, non riesce a vedere la fine del tunnel, è il Cittadella, che viene nuovamente sconfitto in zona-Cesarini, come contro Lanciano e Spezia. Stavolta è il Modena ad espugnare il Tombolato, con rete decisiva siglata su rigore da Mazzarani al 95′. Quarta sconfitta consecutiva anche per gli uomini di Foscarini, che rimane in bilico. Per concludere il quadro del ventiquattresimo turno, vincono gli sbadigli tra Varese e Latina: 0 a 0 il finale. Infine, pari anche tra Carpi e Spezia, con la formazione emiliana che agguanta il gol del pareggio all’89’ grazie ad un rigore trasformato con freddezza da Memushaj. Il prossimo fine settimana andrà in scena la venticinquesima giornata, che vedrà il Cittadella impegnato a Latina ed il Padova ospitare il Novara. Saranno in palio punti pesanti.

Di seguito, risultati e marcatori del turno odierno con classifica aggiornata:

Serie  B, ventiquattresima giornata

Venerdì 7 febbraio 2014, ore 20.30

Lanciano-Cesena 1-1   33′ Belingheri (C), 76′ Comi (L)

Sabato 8 febbraio, ore 15.00

Bari-Siena 2-1   2′ Joao Silva (B), 45’+1′ Defendi (B), 56′ Cappelluzzo

Carpi-Spezia 1-1   64′ Giannetti (S), 89′ rigore Memushaj (C)

Cittadella-Modena 0-1   95′ rigore Mazzarani

Crotone-Pescara 3-0   29′ Bernardeschi, 61′ Bernardeschi, 66′ Cataldi

Juve Stabia-Reggina 1-1   64′ Di Nardo (JS), 84′ Gerardi (R)

Palermo-Padova 1-0   rigore Hernandez

Ternana-Avellino 1-1   56′ rigore Antenucci (T), 61′ Galabinov (A)

Trapani-Empoli 0-0

Varese-Latina 0-0

Lunedì 10 febbraio, ore 20.30

Novara – Brescia

Classifica aggiornata: Palermo 45; Empoli 41; Avellino 39; Cesena 38; Trapani 37, Lanciano 37; Crotone 36; Latina 35, Spezia 35; Pescara 34, Carpi 34*; Brescia 33*, Siena 31; Modena 29, Ternana 29, Varese 29; Bari 26; Novara 24*; Cittadella 21, Reggina 21; Padova 18*; Juve Stabia 14.

*una gara in meno

Siena 7 punti di penalizzazione

Bari 3 punti di penalizzazione

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy