Il punto sulla Serie B: sorridono Empoli e Cesena, ok Bari e Novara

Il punto sulla Serie B: sorridono Empoli e Cesena, ok Bari e Novara

Commenta per primo!

~In questa ventiseiesima giornata di Serie B, nelle zone alte della classifica sorridono l’Empoli di Sarri e il Cesena di Bisoli. I toscani infatti, in attesa di conoscere il risultato di Palermo-Spezia in corso in questi minuti, accorciano le distanze dalla vetta e consolidano il secondo posto in classifica grazie alla vittoria odierna ottenuta sul campo del Padova con il punteggio di 1 a 0 con rete di Maccarone al 36′. A tre lunghezze di distanza dall’Empoli troviamo il Cesena, che sale a quota 42 punti in virtù dell’odierno successo esterno sul difficile campo del Carpi. Alla rete di Ardemagni, hanno infatti risposto Krajnc prima e Rodriguez poi, per il 2 a 1 finale. Bene anche il Trapani, che supera in scioltezza al “Provinciale” il Modena di Walter Novellino. 2 a 0 il finale, con reti di Bassi e del solito Marco Mancosu, che conserva la vetta della classifica-cannonieri portandosi a quota 17 reti. Sempre restando in zona-playoff, termina a reti bianche Lanciano-Latina. Pari anche all’Ossola di Varese, dove i padroni di casa hanno impattato per 1 a 1 contro l’Avellino, in astinenza da vittoria da cinque gare. Nell’anticipo di ieri sera, invece, il Crotone si era imposto  sul Brescia per 1 a 0 fra le mura amiche dello “Scida”, conservando così l’ottavo posto, l’ultimo utile per i playoff. Passando invece alle zone “pericolanti” della classifica, detto della sconfitta del Padova, termina 1 a 1 lo scontro diretto tra Juve Stabia e Cittadella, un punto che serve poco ad entrambe le compagini. Altro scontro diretto, quello del “Piola” tra Novara e Reggina, vinto dai padroni di casa per 1 a 0 con rete di Sansovini, al secondo gol in maglia azzurra. Allo stato attuale delle cose, se la stagione finisse ora, non verrebbero disputati i playout, essendoci cinque punti di differenza tra la quint’ultima (il Novara) e la quart’ultima (Cittadella e Reggina). Tuttavia il Padova, fermo a quota 21, ha una gara in meno, in quanto dovrà concludere l’11 marzo la gara contro il Carpi. Torna a respirare il Bari, che oggi al San Nicola ha avuto la meglio sul Pescara, portando a casa tre punti pesanti grazie alla rete di Joao Silva ad un quarto d’ora dal termine. In casa abruzzese invece, la sesta sconfitta consecutiva è costata la panchina a Pasquale Marino. In sua sostituzione, i nomi che circolano più insistentemente in questi minuti sono quelli di Ivo Iaconi e di Serse Cosmi. Infine, per concludere il quadro delle gare della ventiseiesima giornata, divertente 2 a 2 al “Liberati” tra Ternana e Siena. Di seguito risultati, marcatori e classifica aggiornata.

Venerdì 21 febbraio, ore 20.45

Crotone-Brescia 1-0

Sabato 22, ore 15.00

Bari – Pescara 1-0 (75′ Silva)

Carpi – Cesena 1-2   29′ rigore Ademagni (Ca), 39′ Krajnc (Ce) , 91′ rigore Rodriguez (Ce)

Juve Stabia – Cittadella 1-1   59′ Sowe (JS), 79′ Scaglia(C)

Lanciano – Latina 0-0

Novara – Reggina 1-0   28′ Sansovini

Padova – Empoli 0-1   36′ Maccarone

Ternana – Siena 2-2   48′ Antenucci, 55′ Litteri, 71′ Rosina, 85′ Rossetti

Trapani – Modena 2-0   10’Basso, 69′ Mancosu

Varese – Avellino 1-1   56′ Ciano (A), 94′ aut. Terracciano (V)

Ore 18.00

Palermo-Spezia

Classifica aggiornata: Palermo* 46; Empoli 45; Cesena 42; Trapani 41, Lanciano 41; Avellino 40; Latina 39, Crotone 39; Spezia* 38; Brescia 37; Carpi*, Siena 35; Pescara 34; Varese 33; Modena 32; Ternana 31; Bari 29; Novara 27; Cittadella 22, Reggina 22; Padova* 21; Juve Stabia 15.

*una gara in meno

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy