Il Tribunale ha deciso: la Triestina è fallita

Il Tribunale ha deciso: la Triestina è fallita

Commenta per primo!

Drammatico epilogo della lunga vicenda che ha visto protagonista la Unione Sportiva Triestina, storico club che nella sua storia ha all’attivo diversi campionati di serie A e un secondo posto assoluto nel 1947-48 sotto la guida del grande Nereo Rocco e alle spalle soltanto del Grande Torino che sarebbe poi perito a Superga. Una delle vittime nell’occasione fu quel Grezar che diede il nome allo stadio alabardato.

La Triestina e’ dunque fallita per decisione del Tribunale civile di Trieste che ha confermato la richiesta della Procura della Repubblica che aveva riscontrato debiti per più di sei milioni di euro. Inutile il tentativo in extremis di assicurare un aumento di capitale per 2,1 milioni: nessuno lo ha sottoscritto.

Ora la società’ sarà’ gestita da un commissario che dovrebbe portarla almeno in fondo al campionato di serie C1 girone B in cui milita. Ricordiamo che non si tratta del primo fallimento dei giuliani. Già nel 1993-94 la società era stata messa in mora e radiata e aveva dovuto ripartire dalla serie D, da cui era poi risalita nell’era del coach Ezio Rossi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy