Il Venezia riparte da De Franceschi e Serena

Il Venezia riparte da De Franceschi e Serena

Un’altra giornata snervante con il segreto di Pulcinella a dipanarsi rapidamente per la città, unendo in un unico acquerello Venezia e Mestre, poi poco prima di cena l’ufficialità: Andrea Gazzoli e Giammario Specchia non confermati da Yuri Korablin. Arrivano Ivone De Franceschi e Michele Serena come direttore sportivo e allenatore? La coppia di ex arancioneroverdi è in pole position nel gradimento di Yuri Korablin. Gazzoli. Tutti in sede in attesa di direttive ufficiali da parte del presidente arancioneroverde, tenendo anche conto che oggi il numero uno del Fbc Unione Venezia dovrebbe rientrare in Russia per ripresentarsi a Mestre all’inizio della prossima settimana. «Ringrazio Andrea Gazzoli», ha scritto il presidente Korablin, «per la professionalità e l’importante contributo fornito a livello gestionale e organizzativo alla società in questi due anni e Giammario Specchia per il lavoro svolto nel corso di quest’ultima stagione sportiva. Nell’augurare a entrambi i migliori successi sportivi e professionali, comunico che continueremo a lavorare insieme nelle prossime due settimane al fine di espletare tutte le pratiche necessarie alla regolare iscrizione del club per la stagione sportiva 2014-2015». Oggi Andrea Gazzoli e Giammario Specchia faranno sentire anche la loro voce. Scadenze. Sono molte le pratiche burocratiche da assolvere (comunicazione del campo entro il 20 giugno, pagamento tesserati fino al 30 aprile entro il 25 giugno e iscrizione al campionato con fideiussione da 600 mila euro entro il 30 giugno). Ma in mezzo bisogna anche risolvere le tre compartecipazioni in essere del Venezia, la più intrigante è quella con l’Inter per Riccardo Bocalon, in aggiunta a Vigorito con il Cagliari e Panzeri con il Novara. E tenendo conto che dalla prossima stagione le compartecipazioni sono state eliminate su decisione del consiglio nazionale della Federcalcio, la riconferma o meno dell’attaccante veneziano assume un’importanza rilevante. Futuro. Yuri Korablin non è persona che si fa prendere alla sprovvista, avrebbe già individuato i sostituti di Gazzoli e Dal Canto e sarebbero due nomi che risveglierebbero l’entusiasmo dei tifosi: in pole position ci sono Ivone De Franceschi come direttore sportivo e Michele Serena come allenatore, naturalmente con al seguito Davide Zanon e Massimo Lotti, ricostituendo il trio della stagione 2008-2009. Sarebbe un ritorno sull’asse Venezia-Padova-Venezia visto che De Franceschi ha iniziato il lavoro dirigenziale in biancoscudato e Serena ha guidato il Padova in serie B da febbraio. Il Venezia della presidenza Korablin ha finora avuto due responsabili tecnici, Cinquini prima e Gazzoli poi, e sette allenatori (Cunico e Luppi, Sassarini e Favarin, Zanin e Sottili, infine Dal Canto, l’unico a non essere esonerato da Korablin).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy