Inaugurato il nuovo campo di calcio di Lampedusa, presente anche l’assessore padovano Bonavina

Inaugurato il nuovo campo di calcio di Lampedusa, presente anche l’assessore padovano Bonavina

Commenta per primo!

The Bridge – Un Ponte per Lampedusa’ è il progetto promosso e coordinato da B Solidale Onlus, l’Organizzazione Non-Profit della Lega B, che prevede la realizzazione di uno stadio di calcio pubblico sull’Isola e, contestualmente, il sostegno alle Associazioni locali per lo sviluppo di attività sportive, sociali, formative, scolastiche e d’integrazione per i prossimi cinque anni. Dopo quattro mesi dalla posa della prima pietra e dal contestuale inizio dei lavori, oggi è stato inaugurato  il primo stralcio che comprende il campo di calcio, il ripristino degli spogliatoi esistenti e le recinzioni perimetrali. I lavori sono stati resi possibili grazie al prezioso contributo di una squadra di finanziatori che hanno da subito condiviso il valore dell’iniziativa, tra i quali Enel Cuore Onlus, Poste Italiane, l’Istituto per il Credito Sportivo e l’Associazione Italiana Calciatori, attraverso AIC Onlus. Anche la Lega calcio di Serie A ha partecipato fattivamente alla realizzazione del nuovo campo di calcio a Lampedusa. L’assemblea, infatti, aveva stanziato 100mila euro per la costruzione dello stadio che Tavecchio, presidente Figc e commissario della Lega A, considera “un’opera di buona volontà”.
Presente all’inaugurazione di oggi anche l’assessore allo sport di Padova Diego Bonavina, in rappresentanza di AIC Onlus, con il Ministro per lo Sport Luca Lotti, il Sindaco di Lampedusa e Linosa Salvatore Martello, il Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio Carlo Tavecchio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy