L’avversario del Padova: Novara

L’avversario del Padova: Novara

Commenta per primo!

L’avversario del Padova è il Novara di mister Aglietti. I piemontesi provengono dalla sconfitta di sabato scorso a Modena. Hanno una classifica disastrosa, con appena 10 punti fatti occupano il penultimo posto in graduatoria. Fino ad ora hanno segnato 18 gol e ne hanno subiti 23. In attacco ci sono giocatori importanti come Gonzalez e Piovaccari. Il primo lo ricordiamo benissimo, fu proprio l’autore della rete che ci ha definitivamente condannati a rimanere un altro anno in serie B, nella stagione 2010/2011. Mentre il secondo è un ex Cittadella e Brescia, classica prima punta che tiene palla e colpisce in area di rigore, abile nelle palle alte, pecca di lentezza. Probabilmente però non partirà dal primo minuto, al suo posto dovrebbe giocare il recuperato Memhti. Sulla trequarti agisce Lazzari, giocatore che detta i tempi della manovra offensiva e si può rendere pericoloso con tiri dalla distanza. A centrocampo confermatissimi Marianini, Buzzegoli e Pesce. In difesa viste le numerose assenze, dovrebbero giocare Del Prete, Ludi, Perticone e Alhassan. Ludi e Perticone sono entrambi giocatori forti fisicamente ma non particolarmente rapidi, potrebbe essere proprio questo il tallone d’Achille del Novara, dove i vari Cutolo, Raimondi e Farias posso infilarsi e creare azioni da gol.

Ecco dunque la probabile formazione. Novara(4-3-1-2): Bardi; Del Prete, Perticone, Ludi, Alhassan; Marianini, Buzzegoli, Pesce; Lazzari; Gonzalez, Mehmeti.

DIFFICOLTA’ DELL’AVVERSARIO SECONDO PADOVASPORT: 2**/5*****

Avversario alla portata dell’undici di mister Pea, che può contare sulla classifica disastrosa dei Piemontesi e sulle numerose assenze nel reparto arretrato bianco-blu. Forza biancoscudati!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy