L’avversario del Padova: Varese

L’avversario del Padova: Varese

L’avversario del Padova è il Varese di mister Castori. I biancorossi sono in piena zona playoff, hanno gli stessi punti del Novara e potrebbero sorpassarlo con un pareggio o una vittoria questa sera all’Euganeo. Come ogni anno i lombardi sono partiti senza particolari ambizioni, fino ad ora però sono tra le squadre protagoniste del campionato cadetto. Questa sera per il Padova non sarà di certo una partita semplice, il Varese si presenta con la coppia d’attacco composta da Neto Pereira ed Ebagua. Il primo è capitano della squadra, agisce come seconda punta, è bravo nel dribbling ed è freddo sotto porta. Il secondo è la classica prima punta di peso, conduce la palla e tira sempre di sinistro, se gli viene lasciato lo spazio per concludere è devastante perché dotato di una gran botta anche dalla distanza. Sulle corsie laterali agiscono Oduamadi e Zecchin. Entrambi sono giocatori molto rapidi e abili nel dribbling, il primo è destro ed il secondo è mancino, se raggiungono il fondo sono in grado di mettere al centro palloni interessanti per la testa di Ebagua. I due mediani Felipe e Corti distribuiscono palloni per gli attaccanti e fanno girare la squadra, sono le due fonti di gioco dei lombardi. In difesa l’ex biancoscudato Franco e Raffaele Pucino agiscono come terzini fluidificanti, che partono in sovrapposizione come vuole il gioco di mister Castori.

Ecco dunque la probabile formazione: Varese(4-4-2) Bressan; Pucino, Rea, Troest, Franco; Zecchin, Felipe, Corti, Oduamadi; Neto Pereira, Ebagua.

DIFFICOLTÀ DELL’AVVERSARIO SECONDO PADOVASPORT: 4****5*****

Partita molto difficile contro il Varese, perché non stiamo attraversando un bel periodo e il Varese ha giocatori di qualità che fanno la differenza in campo. Forza Biancoscudati!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy