L’intervista di TuttoB alla nostra Marianna Pagliarin

L’intervista di TuttoB alla nostra Marianna Pagliarin

Commenta per primo!

La nostra Marianna Pagliarin, intervistata dai microfoni di TuttoB:

E’ stato fatto il massimo dalla squadra di Dal Canto finora?

“Beh direi proprio di sì! Credo comunque che dopo 5 giornate sia davvero presto per fare bilanci. Chi ha visto le partite è rimasto impressionato da questo Padova che magari ancora non esprime un gioco bellissimo da vedere ma che è sicuramente efficace. Non è un caso che tutte le avversarie temano la formazione biancoscudata.”

Padova favorito insieme a Toro e Samp per la A?

“Penso che abbiano ragione. Foschi si è guadagnato elogi da ogni dove per gli ottimi acquisti. Dal Canto ha a disposizione tanti pezzi pregiati da poterne collezionare. Ci sono doppioni per ogni ruolo e le riserve valgono quanto i titolari. Direi che il Padova ha tutte le carte in regola per il grande salto.”

Come giudica l”esultanza di Cutolo contro l’Hellas?

“Credo che Nello sia stato un signore a non rispondere alle provocazioni degli ultras gialloblu durante tutta la partita. Al suo indirizzo sono piovuti fischi incessanti e assordanti per tutti i novanta minuti. Senza dimenticare i pesanti insulti. Al momento del gol si è tolto una grande soddisfazione e ha reagito in modo più che comprensibile: appoggiando le mani alle orecchie come a dire “fatemeli sentire adesso questi fischi!”. Quando al “muto! stai muto!” rivolto a Mandorlini non credo sia da condannare. Forse come uomo del Sud anche Cutolo si è sentito toccato dalle parole del tecnico in occasione della promozione e ha così “vendicato” tutti i “terroni”.”

Chi rischia la retroccessione?

“Io non mi sbilancerei. Siamo ancora all’inizio del campionato e credo che nessuna squadra meriti di avere già la croce sopra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy