ll Cosenza si rilancia e inguaia il Crotone, Braglia: “Salvarci significa vincere un altro campionato”

ll Cosenza si rilancia e inguaia il Crotone, Braglia: “Salvarci significa vincere un altro campionato”

di Redazione PadovaSport.TV

Il derby calabarese va al Cosenza, che acuisce la crisi del Crotone. La squadra di Oddo perde la settima gara su 13, la seconda interna e la classifica si complica maledettamente. Un derby che i crotonesi volevano vincere ma che alla fine allunga la serie negativa (la vittoria manca da 42 anni, così come in Serie B: sempre sconfitti negli scontri col Cosenza. Così l’allenatore del Cosenza Piero Braglia, prossimo avversario del Padova: “Penso che alla fine ci siamo guadagnati il successo sul campo – spiega-  Abbiamo fatto la partita che avevamo preparato, con sudore e sacrificio. Ringraziamo i nostri tifosi per come ci hanno aiutato finora, senza mai una polemica. Questa è una vittoria per la squadra, per il pubblico e per la società. Ce la siamo meritati un po’ tutti. Abbiamo vinto la gara nell’atteggiamento, siamo sempre stati ordinati e pronti a ripartire in contropiede ribaltando l’azione. Siamo stati spavaldi, giocando con 4 attaccanti, e siamo stati premiati. Penso che il Crotone abbia una rosa valida per puntare almeno ai playoff, bisogna dare tempo al nuovo allenatore. Devo comunque pensare a noi, salvarci sarebbe come vincere un altro campionato. Abbiamo cambiato diversi moduli per mettere in difficoltà le squadre che giocano contro di noi, quello che conta di più è l’atteggiamento che ha avuto la squadra. Oggi abbiamo dimostrato di essere anche quadrati. Perina è un ragazzo che l’anno scorso non stava facendo bene e l’avevo cambiato per questo. Spero che questo sia il suo anno. L’ingresso di Baclet ci ha consentito di ripartire meglio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy