Match fixing, un avvocato spiega i rischi ai calciatori. Si comincia domani con Brescia e Cittadella

Match fixing, un avvocato spiega i rischi ai calciatori. Si comincia domani con Brescia e Cittadella

Commenta per primo!

Per contrastare il fenomeno del match fixing la Lega Serie B entra per il secondo anno negli spogliatoi delle squadre spiegando ad atleti, dirigenti e staff tecnico quali sono i rischi e le conseguenze dell’illecito sportivo. 

Domani mattina il via a Brescia, quindi al pomeriggio sarà la volta di Cittadella e poi via via tutte le altre. A tenere le lezioni l’avvocato Guido Camera, il penalista che assiste la Lega nei procedimenti in corso nei Tribunali di Cremona, Bari e Napoli. Quest’anno, grazie alla collaborazione al progetto dell’Associazione Italiana Calciatori, Guido Camera sarà accompagnato, in alcune date, da Pierpaolo Romani, autore del libro inchiesta “Calcio criminale” e direttore di Avviso Pubblico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy