Pea parla di tattica a Genova in attesa di conoscere il suo futuro

Pea parla di tattica a Genova in attesa di conoscere il suo futuro

Fulvio Pea, attuale tecnico del Padova, è stato protagonista nei giorni scorsi di un incontro con i colleghi allenatori a Genova. Nella serata patrocinata dall’Aic, il Mister ha condiviso la propria filosofia di gioco, sviluppando l’argomentazione intorno al tema della conquista della palla con successiva ripartenza. La progressione didattica presentata da Pea ha riguardato il 3-4-1-2 da lui utilizzato a Padova, partendo dai presupposti che i principi di gioco siano appicabili a prescindere dal modulo e che quest’ultimo debba essere funzionale alle caratteristiche degli interpreti. Il tecnico ha individuato nei numeri inerenti i gol ed i tiri in porta, fatti e subiti, una chiave di lettura oggettiva del lavoro svolto, utile nella ricerca delle aree di miglioramento. Oltre agli aspetti prettamente tecnico-tattici, il Mister ha affrontato le problematiche relative agli stimoli dei giocatori e all’autostima degli stessi, spiegando l’utilizzo della cosiddetta “leva piacere-dolore”. Se sulle capacità del Pea-tecnico i dubbi erano inferiori allo zero, una piacevole sorpresa è stata l’incisività del Pea-interlocutore. D’altra parte, sono due lati della stessa medaglia, unica ed indivisibile: il Pea-allenatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy