Pericolo Reggiana, Zamuner al Mapei: “Hanno vinto soffrendo poco”

Pericolo Reggiana, Zamuner al Mapei: “Hanno vinto soffrendo poco”

di Redazione PadovaSport.TV

La Reggiana ieri ha battuto il Gubbio confermando i pronostici. Gli emiliani proveranno fino all’ultimo ad assaltare il primo posto, forti di una partita in meno rispetto al Padova e dello scontro diretto ancora da giocare. Sugli spalti del Mapei, ad assistere al nono successo casalingo consecutivo della squadra di Eberini, c’era anche il dg biancoscudato Giorgio Zamuner. «Ho visto una buona Reggiana, che ha vinto meritatamente – ha commentato a Il Mattino – Pur senza schiacciare gli avversari e rischiando di riaprire la gara negli ultimi minuti, i granata hanno sofferto poco”. Contro il Gubbio gli unici problemi in effetti sono arrivati dall’ex Ettore Marchi, fischiato dal pubblico, che non ha dimenticato la sua stagione in granata senza lo straccio di un gol. Nella sua Gubbio altra musica e ieri ha fatto 13, sfruttando un’esitazione di Spanò e anticipando l’uscita di Facchin, per piazzare la zampata dell’1-1, a pochi secondi dal riposo. Fin lì, la Reggiana aveva dominato, con Cianci incontenibile nell’area umbra (1-0 su cross di Panizzi, dopo un miracolo di Volpe). Il sorpasso era sempre merito dell’attaccante di Bari Vecchia, ancora con uno splendido colpo di testa, stavolta su cross di Ghiringhelli.

Maltempo, niente Appiani: oggi l’allenamento dei biancoscudati è spostato alla Guizza (ore 15)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy