Pillon, che combini? Il pareggio con la Lupa fa infuriare i tifosi

Pillon, che combini? Il pareggio con la Lupa fa infuriare i tifosi

Il pareggio di Tivoli contro la penultima in classifica è diventato un caso ad Alessandria: la vittoria avrebbe praticamente consegnato la serie B ai grigi, vista la contemporanea sconfitta della Cremonese, con l’ultimo turno di campionato che sarebbe diventato pura accademia. Così non sarà, l’Alessandria, anzi, sembra destinata ai play-off. E i tifosi attaccano Pillon per certe scelte. Ecco cos’ha detto il “baffo di Preganziol” ieri in sala stampa:

È il ritratto della delusione mister Bepi Pillon in sala stampa a fine partita.
Un giudizio sulla partita? “Le abbiamo provate tutte anche inserendo più giocatori offensivi nelle fasi finali – spiega il tecnico, ex Padova –  quando sono entrati Bocalon e Nicco, poi abbiamo anche rischiato di perderla. Un vero peccato perché si era messa bene, poi dopo il pareggio gli avversari si sono chiusi. C’era anche un campo difficile ed il gol è venuto su un episodio negativo».
Ecco, proprio il gol, lei quasi se lo sentiva? “Avevamo preparato quella situazione, purtroppo siamo stati ingenui nel non prestare attenzione” la risposta di Pillon.
Avrete sentito anche dal campo il boato dei tifosi al gol del Livorno? “Certo che sì, però abbiamo avuto poca lucidità – analizza il tecnico dei grigi – Abbiamo cercato di portare a casa i tre punti ma ci voleva più lucidità, l’ansia non porta da nessuna parte”
A fine partita nello spogliatoio? “E’ inutile parlare, meglio stare zitti. Capisco la rabbia e la frustrazione. E’ finita? Non si sa mai, tutti sabato prossima devono giocare la loro partita e mi sembra che dietro i giochi non siano stati ancora fatti. Noi prima di tutto abbiamo l’obbligo di vincere la prossima partita. Certo che, di botto, non fare tre punti qui ha fatto cadere il mondo addosso”.
Rifarebbe certe scelte di formazione o magari metterebbe Bocalon prima? “Era la mossa degli ultimi quindici minuti, c’erano molti giocatori offensivi con solo tre difensori. Evacuo però ha fatto bene in area di rigore, lui era uno dei tre che ho utilizzato per provare a vincere la partita”. Conclude amaramente Pillon. (Intervista tratta da La Stampa di Alessandria)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy