Pronto il “lodo-Bari”, Fabbricini può far ripartire il club dalla serie C

Pronto il “lodo-Bari”, Fabbricini può far ripartire il club dalla serie C

di Redazione PadovaSport.TV

Nel dubbio, meglio muoversi subito: ieri sera, appresa la notizia della mancata iscrizione del Bari alla serie B, il presidente del Bisceglie Nicola Canonico ha cancellato il suo club (letteralmente) denominandolo AS Bari 1908, cambiando sede e colori sociali in bianco e rosso. «Era l’ultimo giorno utile – ha dichiarato a Radio Selene il presidente del Bisceglie, barese – per il cambio di denominazione. Ho raccolto l’invito dei tifosi biancorossi, per far ripartire il Bari dalla Serie C attraverso il trasferimento del titolo del Bisceglie 1913. La nuova società si chiamerà A.S. Bari 2018 – ha rivelato Canonico –, è stata trasferita la sede e i colori sociali. Il Bisceglie? Sono stato molto chiaro di recente. Attendevo risposte ufficiali dal Comune di Bisceglie, sui lavori al Ventura e sull’utilizzo del Di Liddo per il settore giovanile. Risposte mai pervenute». Dopo 105 anni di storia, sipario sulle casacche nerazzurre del Bisceglie. E adesso? Nei giorni scorsi Canonico ha incontrato il sindaco De Caro, prospettandogli la volontà di sedersi sulla poltrona più alta della squadra della sua città. Ultimata la procedura di scioglimento della F.C. Bari, con i libri contabili portati in tribunale, il titolo sportivo resterà giacente in attesa che il sindaco di Bari premi la proposta più attendibile. La sterzata per la C, tuttavia, potrebbe essere data dal commissario Figc Fabbricini. Una sorta di Lodo Bari, come riferisce la Gazzetta dello Sport edizione pugliese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy