Sambenedettese, critiche a Moriero. Il presidente lo difende: “Siamo stati polli, potevamo prenderli a pallonate”

Sambenedettese, critiche a Moriero. Il presidente lo difende: “Siamo stati polli, potevamo prenderli a pallonate”

di Redazione PadovaSport.TV

La sconfitta di Fermo per come è arrivata ha agitato le acque in riviera e soprattutto ha messo in discussione un inizio di campionato positivo che vedeva la Samb, prima del match del Recchioni, poter raggiungere la vetta solitaria. Il presidente Franco Fedeli oggi cerca di dire la sua sui quotidiani difendendo il tecnico Francesco Moriero molto criticato dai tifosi sui social: “La tifoseria ha ancora nel cuore Palladini – spiega il patron sul Corriere Adriatico – ed anche quando è arrivato Sanderra è accaduta la stessa cosa. Io Francesco Moriero lo difendo perchè in quattro partite sono arrivate tre vittorie e la sconfitta di Fermo. Con questi numeri non si può discutere un allenatore”. Il presidente finora non è soddisfatto del contributo di alcuni giocatori che sono stati presi per fare la differenza
“Troianiello e Bacinovic non hanno reso come dovevano, erano quelli che dovevano fare la differenza e finora non ci sono riusciti”.
Sul Resto del Carlino infine l’analisi della partita di Fermo
“I gialloblù sono entrati subito con la volontà di far male agli avversari e l’hanno messa sul piano fisico. Noi puntualmente abbiamo abboccato smettendo di giocare a calcio. Siamo stati polli, se avessimo giocato come sappiamo fare li avremmo presi a pallonate”. (Da TuttoSamb.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy