Serie B, ecco la classifica attuale e come potrebbe cambiare dopo la sentenza sul Foggia

Serie B, ecco la classifica attuale e come potrebbe cambiare dopo la sentenza sul Foggia

Niente play-out al momento, le quattro retrocesse saranno Palermo, Carpi, Padova e i pugliesi

di Redazione PadovaSport.TV

Palermo in C. E classifica di serie B riscritta. È finita qui? Neanche per sogno. Quello di ieri, infatti, è stato solo il primo grado di giudizio e il club siciliano può proporre ricorso prima alla Corte Federale d’Appello (Secondo grado), poi al Collegio di Garanzia del Coni (terzo) per cercare di ribaltare la situazione e mantenere la categoria. Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Professionisti Serie B vista la sentenza pubblicata il 13 maggio 2019 del Tribunale Federale Nazionale, immediatamente esecutiva, relativa all’U.S. Città di Palermo, ha deliberato all’unanimità di procedere con le partite dei playoff con le date già programmate lo scorso 29 aprile. In conformità al suddetto dispositivo procede al completamento delle retrocessioni, di cui tre già avvenute sul campo in data 11 maggio 2019 (Foggia, Padova, Carpi) e la quarta (Palermo) decisa dalla Giustizia sportiva. Non ci saranno quindi, al momento, i play-out: ieri i tifosi del Foggia hanno esultato per pochi minuti, poi quando è arrivato il comunicato della Lega hanno realizzato di essere ancora tra le squadre retrocesse. Ma attenzione alla sentenza sul Foggia, prevista per venerdì 17. Adesso le speranze dei rossoneri sono tutte legate al ricorso al Collegio di Garanzia del Coni. Il club dauno chiede la restituzione di un punto grazie al quale si salverebbe direttamente. A pari punti (38) con Venezia e Salernitana, infatti, la classifica avulsa vedrebbe i campani in C e il Foggia salvo per gli scontri diretti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy