Serie B, le “escluse” non mollano: adesso vogliono scrivere al Presidente della Repubblica

Serie B, le “escluse” non mollano: adesso vogliono scrivere al Presidente della Repubblica

di Redazione PadovaSport.TV
Non mollano le quattro squadre escluse dalla B (ormai è praticamente certo il format a 19). Dopo l’esito del Tribunale Federale, che ha respinto come “inammissibili” i ricorsi contro il blocco dei ripescaggi in Serie B, Ternana, Siena, Pro Vercelli e Catania sono pronte a rivolgersi al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. L’istanza è pronta e sarà inviata stamani al Quirinale. Le quattro società chiedono al capo dello Stato di promulgare al più presto il Decreto Sicurezza, con la parte relativa alla riforma della giustizia sportiva per le controversie sulle ammissioni ai campionati.
Un vero e proprio intervento richiesto per il Decreto Sicurezza, che a giorni verrà vagliato dal governo giallo-verde, che comprende anche le modifiche anche della giustizia sportiva e dell’organizzazione federale.
1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. francesco giglio - 2 mesi fa

    Invece di scrivere a Mattarella mettetevi la mano sulla coscienza fate quadrare i conti e vedrete che non incorrete in questi problemi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy