Stadio Euganeo, debuttano anche navetta e rastrelliere per le bici

Stadio Euganeo, debuttano anche navetta e rastrelliere per le bici

Commenta per primo!

Sono state posizionate questa mattina le prime rastrelliere per le biciclette attorno allo Stadio Euganeo. Fin da domani sera, perciò, in occasione della prima partita in casa del Padova contro il Fano, chi deciderà di raggiungere lo stadio pedalando, potrà parcheggiare in modo sicuro ed agevole la propria bicicletta. In questa prima fase sono state posate rastrelliere per complessivi 150 posti-bicicletta, suddivise tra la Tribuna Fattori e la Tribuna Est. In funzione anche delle indicazioni e dei suggerimenti che arriveranno dai tifosi-ciclisti, altre saranno posizionate, in futuro, attorno all’impianto. Domani sera sarà disponibile anche un servizio di bus-navetta apposito, predisposto da dell’Amministrazione, che collegherà la Stazione Ferroviaria con lo Stadio in attesa che BusItalia metta a punto una soluzione più strutturale con lo spostamento del capolinea della linea 11 in occasione delle partite. Una serie di azioni che vogliono agevolare l’accesso allo stadio dei tifosi, elemento fondamentale del sostegno alla squadra della nostra città, e allo stesso tempo promuovere modalità di trasporto alternative all’auto per ridurre congestione e code attorno all’impianto. «Fino ad oggi attorno all’Euganeo non c’era nessuna rastrelliera per le bici – sottolinea l’assessore allo sport Diego Bonavina che questa mattina ha personalmente seguito il loro posizionamento- e con l’intervento di oggi, per il quale ringrazio anche il personale dei Settori Manutenzioni e Settore Servizi Sportivi del Comune che hanno lavorato il sabato, abbiamo dato una prima risposta ad una richiesta che già da tempo molti padovani, tifosi del Padova, ci avevano fatto. Domani sera troveranno 150 posti per le bici, ma questo è solo un primo passo di un insieme di progetti che stiamo avviando per rendere migliore l’Euganeo sia per l’accessibilità che come strutture. Ricordo già da domani un primo servizio di bus-navetta, e il via a breve dei lavori per il rifacimento dei bagni che sono in cattive condizioni. Ovviamente continueremo poi a lavorare per rendere l’Euganeo ancora più accogliente».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy