Tutti vogliono Karel Zeman: “Sto valutando alcune offerte e spero di non affrontare mai mio papà da avversario”

Tutti vogliono Karel Zeman: “Sto valutando alcune offerte e spero di non affrontare mai mio papà da avversario”

Tutti vogliono Zeman. Karel Zeman. Il figlio sta per superare il padre? L’anno prossimo potrebbe esserci solo una categoria di differenza tra i due: Zdenek a Pescara in B e Karel in Lega Pro, categoria dove sono tanti gli estimatori del “rampollo” del maestro boemo. “Aspetto notizie da Reggio Calabria – spiega Karel ai microfoni di PadovaSport.tv – quest’anno abbiamo fatto un mezzo miracolo, siamo stati ripescati ad agosto, le risorse erano risicatissime e la preparazione atletica praticamente nulla. Tanti giocatori hanno dato il meglio nel girone di ritorno, vedi anche Coralli, che veniva da stagioni in cui aveva giocato poco”. E adesso? “A Reggio c’è una piazza che vuole risultati, ma bisogna vedere se la società ha intenzione di costruire una squadra all’altezza delle aspettative – spiega Zeman jr – in caso valuterò altre offerte, per adesso solo chiacchierate. Anche da squadre del nord, lì mi conoscono in tanti”. Qualche giorno fa Zeman padre ha festeggiato i 70 anni: “Siamo andati a mangiare fuori, in un ristorante di Pescara, la mia famiglia (c’è un altro fratello, che non fa l’allenatore, ndr) e gli amici più intimi. Io potrei sfidarlo? Dico subito che non ci tengo”. Zeman contro Zeman, spettacolo assicurato. Ma Karel sottolinea le differenze: “Nella gestione del gruppo siamo molto diversi, così come ci sono elementi della personalità totalmente opposti. Dal punto di vista tecnico invece ambisco a diventare come lui, quando posso per me è sempre 4-3-3”. All’inizio c’era molta diffidenza attorno al suo nome, poi lavoro e risultati hanno portato Karel a scalare le categorie: l’anno scorso ottimo campionato ad Abano (serie D), considerata la rosa, quest’anno salvezza che sa di impresa a Reggio Calabria. Il piccolo Zeman ora aspetta la grande opportunità per dimostrare di non essere solo il figlio di Zdenek.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy