Via alle seconde squadre in C, ecco come funziona e chi parteciperà

Via alle seconde squadre in C, ecco come funziona e chi parteciperà

di Redazione PadovaSport.TV

Come anticipato da Giovanni Malagò, ve ne avevamo parlato qui, il prossimo sarà l’anno delle “seconde squadre” in serie C. Alessandro Costacurta, subcommissario della Figc, ha annunciato alla rivista Undici l’introduzione delle seconde squadre a partire dalla prossima stagione, come riportato dai colleghi di SportMediaset: “Ci sarà un bando. I club di Serie A potranno chiedere di iscrivere il loro secondo team al campionato di Lega Pro. Le squadre B saranno composte da calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota under 23. Le seconde squadre che i club di A decideranno di iscrivere giocheranno in Lega Pro e occuperanno i posti dei club che non si iscrivono. Quest’anno non ci saranno ripescaggi e i buchi saranno occupati dai club che aderiranno al bando. Dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le Nazionali italiane che stiamo definendo. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere. Con un’unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra”.

Leggi anche > E la serie D si ritrova a fare play-off inutili e dispendiosi, come testimonia il vice-presidente dell’Arziangno Enrico Gastaldello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy